Cthulhu Wars: scontro fra i Grandi Antichi

di Alberto “Doc”

Avete mai pensato a un bel gioco di guerra e scontri fra i grandi Antichi di Cthulhu? No? Beh non vi preoccupate c’è chi lo ha fatto al posto vostro sfornando Cthulhu Wars.
Sandy Petersen deve aver perso un bel po’ di sanità mentale per mettere in pista un’idea simile e lo stesso deve aver fatto la Green Eye Games che lo metterà in commercio. Ma leggiamoci due acche in più a riguardo…

Scusatemi prima di procedere una nota per la redazione: Legate Maledice prima che il delirio da tentacoli e suoni gutturali lo prenda nuovamente! :D

Bene, dove eravamo? ah si! Dicevo, eccoci di fronte ad una nuova rivisitazione del mondo di H. P. Lovecraft, dove in questo caso ogni giocatore guiderà un proprio culto alla conquista del mondo. La plancia di gioco infatti rappresenta i nostri cinque continenti e l’introduzione promette un tabellone bello gigante e miniature da 28 mm.
Ma entriamo nel merito del turno. Durante la prima fase i giocatori acquisiscono potere che poi spenderanno per poter attivare varie azioni come ad esempio:

  • muovere unità
  • ingaggiare battaglia
  • evocare mostri
  • aprire gate verso altri mondi
  • lanciare incantesimi
  • e dulcis in fundo: risvegliare il proprio grande antico! (yeah!).

Quando i punti potere sono esauriti la fase azione ha termine e inizia la successiva.
Lo scopo del gioco è di espandere il proprio potere e di portare a compimento sei task per poter così avere accesso al libro degli incantesimi della propria fazione. Il primo a totalizzare 20 punti sarà il vincitore.

Da come lo hanno descritto quindi il gioco sembra piuttosto semplice nelle meccaniche e nell’esecuzione del turno di gioco. L’impressione che ne ho di primo acchito è quella fondamentalmente di un risikone in una delle sue innumerevoli varianti: non ci sono obiettivi ma si vince a punti un po’ come succede in SPQRisiko o in Dust. I punti potere sono la moneta di gioco attraverso cui finanziare le proprie azioni. Le note interessanti quindi per me rimangono l’ambientazione che ha un indiscutibile fascino, una certa aderenza delle meccaniche ma soprattutto il fatto che ogni fazione ha delle proprie caratteristiche uniche, come i mostri e il libro degli incantesimi. Questo potrebbe fare la differenza nella scelta fra vari wargame light dove spesso i giocatori partono tutti da una medesima situazione di partenza. Chissà se mai avremo l’occasione di provarlo…

…come? Maledice si è liberato?!?! …gentili lettori, una vocina mi dice che le probabilità di provare questo titolo sono appena salite di molto… ;) :D

  •  
    24
    Shares
  • 24
  •  
  •  
  •  

3 Responses to Cthulhu Wars: scontro fra i Grandi Antichi

  1. Avatar Fab Iuttus ha detto:

    Ok..ho appena perso 1d20 di Sanità Mentale! O.o

  2. Maledice79 Maledice79 ha detto:

    MIO!! Doc devi legarmi piu’stretto

  3. Avatar Kentervin ha detto:

    E’ appena cominciata la campagna per la localizzazione di Cthulhu Wars.
    Si tratta di Cthulhu Wars VF (Versione Francese) che permette di acquistare il gioco (150$) oppure TUTTO il materiale disponibile (segnalino primo giocatore, portali in plastica, fazioni aggiuntive) alla modica cifra di 525$.
    Per chi avesse già aderito alla campagna Kickstarter a suo tempo, è possibile acquisire solo le carte in lingua francese alla modica cifra di 25$.
    E’ stata annunciata anche la campagna per la localizzazione in spagnolo, tedesco e francese, campagne che partiranno una dopo l’altra non appena si sarà conclusa questa (ma non chiedetemi in quale ordine ^_^’).
    I tempi di consegna previsti indicano Giugno 2015 (Luglio se avete preso il pakkone da 525$).
    A questo punto siete avvisati, Cthulhu sta ritornando ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy