Rampage: un gioco che spacca

di Alberto “Doc”

 Per chi ha visto in King of Tokyo un bel gioco dove poter prendere allegramente a schiaffoni i propri avversari ma sentiva che gli mancava la vera e propria distruzione della città di Tokyo portando morte e caos fra le strade della metropoli, siate felici perché   Repos production assieme ad Asmodee sta per portare sui vostri tavoli Rampage!

Eccoci qui su una bella plancia raffigurante una ridente cittadina con strade, palazzi, lo stadio e altre tipiche costruzioni ognuna delle quali costituita di uno o più piani sorretti ai 4 lati da dei graziosi meeples (Carcassonne style per capirci). Ogni giocatore alla guida di un proprio mostro entrerà in azione in città per distruggere e divorare quanto è possibile con tutte le armi in suo possesso. Armi che punteranno tutto sulla destrezza e sulla capacità polmonare dei giocatori, ed il perché è presto detto dando uno sguardo alle meccaniche.

Durante il proprio turno di gioco infatti è possibile:

  • Colpire i meeples con la schicchera a disposizione del mostro.
  • Distruggere i palazzi lasciando cadere il mostro sopra di essi e liberando i meeples contenuti.
  • Soffiare sui meeples.
  • Colpire gli altri mostri per strappargli i trofei.

 Per ogni sei meeples divorati viene ottenuto un punto così come per ogni piano di palazzo distrutto. I meeples che riescono a “fuggire” e a mettersi in salvo generano effetti speciali sulle capacità dei mostri, positivi o negativi in base alla tipologia di persone che sono scappate (ce ne sono sei diverse).

Siamo quindi davanti ad un gioco dall’ambientazione goliardica con delle meccaniche che sembrano ben ricostruire il tema del titolo e che promettono trequarti d’ora di buon divertimento se vi piace il genere di gioco. Io non ne sono particolarmente amante (sarà perché la mia destrezza fa schifo…?) ma devo ammettere che l’idea è carina e il suo sviluppo sembra sia stato fatto partendo proprio dall’ambientazione per cui sulla carta e dalla presentazione per il momento lo tengo sulla mia lista dei titoli da provare, cosa che spero di poter fare quanto prima magari già ad Essen: sarà anche un’occasione per poter mostrare all’umanità quanto goffo può essere un mostro sotto le mie mani ;)

Il regolamento non è ancora disponibile ma giusto per farvi una migliore idea, potete vedere qui di seguito il video di presentazione di Board to death:

http://www.youtube.com/watch?v=swsI_ESQBUc

Related Posts

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy