Un mondo di piccoli animaletti sotto l’albero a Everdell

Everdell

di Daniel “Renberche”

Le foreste si sa brulicano di vita molto più di quanto lo sia una megalopoli industrializzata, e in ogni albero si nasconde un micro mondo, dove si coltiva, si raccoglie e ci si fa a pezzi. Gli autori di giochi a volte cercano nello spazio profondo ispirazione per le loro creazioni ma certe volte preferiscono guardare in basso, nella più vicina a noi natura. Come in questo caso. Buona lettura!

In Everdell i giocatori dovranno districarsi in questa foresta cercando di ottenere più punti assoldando nuovi amici e costruendo edifici, nel gergo tecnico piazzando meeple e giocando carte. Il gioco è del design James A. Wilson per la Starling Games (II), ed è attualmente sotto la lente di Kickstarter.

Numero di giocatori: 1 – 4
Durata: 40 – 80 minuti
Link al regolamento: click
Link al kickstarter: click

Setup & Materiali

Posizionare il tabellone al centro del tavolo, con il caratteristico albero scenografico, mescolare le carte Foresta e distribuirne quattro ad ogni giocatore (tre se si gioca in due). Prendere casualmente una delle quattro tessere Evento iniziale e aggiungerne quattro altre ad una pila apposita, rivelare otto carte da mettere sul tabellone di tipo

Everdell

Costruzione e Bestiolina (ho usato questo termine come traduzione di Critter, non so se sia il più adatto linguisticamente ma mi piaceva). Ogni giocatore sceglie un colore e prende due meeple Lavoratore di quel colore e pesca dalle cinque alle otto carte, in base all’ordine di gioco. Infine posizionare la plancia Stagione vicino all’area di gioco con un Lavoratore per giocatore nelle stagioni Primavera ed Estate e due nell’Autunno.

Il Gioco

La partita si articola in turni in ognuno dei quali il giocatore attivo dovrà eseguire una delle tre azioni a disposizione:

  • Posizionare un Lavoratore: la classica azione di posizionamento, si può scegliere un’area libera sul tabellone o su una carta, il tutto per ottenere risorse (bacche, ramoscelli, resina, sassolini), soddisfare obiettivi di eventi, pescare e scartare carte.
  • Giocare una carta: pagando il requisito richiesto si può giocare una carta posseduta. Ci sono due tipi di carte Bestioline e Costruzioni e danno abilità utilizzabili immediatamente, nuove aree di posizionamento laboratori, risorse nella fase Stagione, punti a fine partita.
  • Stagione: questa fase può essere scelta solo se tutti i lavoratori sono stati posizionati e permette di recuperarli tutti, aggiungendo quelli previsti dalla stagione in corso, ed inoltre di ricevere una produzione da eventuali carte giocate in precedenza.

Quando un giocatore non può o non desidera eseguire più azioni può passare e attende che gli altri giocatori facciano lo stesso condizione che farà finire la partita. Si procede quindi con il punteggio dei punti e il giocatore che ne avrà di più sarà il vincitore.

Nel gioco è prevista una variante in solitaria dove si competerà con il vecchio e irascibile roditore Rugwort. Senza entrare nei dettagli è un giocatore fantasma le cui decisioni saranno determinate da un tiro di dado (vi sono poi una serie di condizioni) e l’obiettivo sarà quello di ottenere più punti vittoria.

Everdell

Considerazioni

Questo è Everdell, un gioco dalla grafica molto curata e dalla fiabesca ambientazione (molti personaggi sono davvero simpatici) che però non presenta particolari innovazioni dal punto di vista delle meccaniche, caratterizzate dal classico piazzamento lavoratori condito dall’uso delle carte. Un gioco che si rifà per stessa ammissione degli autori a classici come Agricola o Race for the Galaxy ma che per questo comunque penso possa avere un suo seguito di seguaci, dato che la difficoltà lo pone come un titolo adatto anche a giocatori non esperti; una “pecca” il gioco è abbastanza dipendente dalla lingua e non vedendo attualmente edizioni italiane bisogna accontentarsi dell’inglese. Se cercate titoli con ambientazioni simili non posso che citare Mice & Mistics, Tail Feathers e i recenti Root e The Grimm Forest.

Related Posts

  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
  •  
    13
    Shares
  • 13
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy