BattleCon: arriva Champions of Indines

di Federico “Kentervin”

99Games procede nello sfruttamento del proprio prodotto di punta (di cui abbiamo discusso qui ) proponendoci un altro gioco ambientato nell’universo di BattleCon: War of Indines.
Questo “spin-off” si discosta dal precedente per la presenza di un tabellone e di un sistema di gioco che ci propone un “tutti contro uno” sullo stile di La Furia di Dracula o Doom.
In questo caso il gioco si presenta come un collaborativo-competitivo per 2-6 giocatori: i nostri eroi fanno parte di una organizzazione di mercenari (che da il nome al gioco) che si troveranno a viaggiare di locazione in locazione con lo scopo di sfidare il Supercattivo di turno (interpretato da uno dei giocatori) ed i suoi sgherri. Il Boss sceglie uno tra i 12 possibili episodi, composti da un boss, un’arena e dei seguaci. I giocatori (minimo 3, se i giocatori sono di meno devono tenere più di un personaggio) avranno a disposizione 6000 monete d’oro con le quali acquistare un massimo di 6 abilità, 3 accessori e 3 oggetti ad uso singolo (massimo 3 copie). Il Boss riceverà invece 5 livelli per ogni avversario con cui potrà attingere ad eventi, potenziamenti per l’arena, abilità e punti ferita.
A turno i giocatori possono eseduire un’azione e muoveri (o viceversa). Il movimento è di massimo 3 esagoni e le azioni vanno dall’attivazione di una zona speciale dell’arena, all’utilizzo di un’abilità, all’attaccare, al muoversi una seconda volta. In ogni momento il Boss può reagire utilizzando una Reazione. Dopodiché il turno passa al Boss che può agire, seguito dai suoi sgherri (anche in questo caso i giocatori possono utilizzare le Reazioni precedentemente preparate).
I personaggi hanno 4 caratteristiche principali: Accuratezza, Forza, Schivata e Armatura. Hanno inoltre 20 Punti Ferita e 10 Punti Schivata.  Sono presenti inoltre i classici Status come Avvelenato, Congelato, Pietrificato, etc. Per la risoluzione degli scontri (e per qualsiasi altro caso) si utilizzano 2 dadi a 6 facce. Una partita dura in media 1-2 ore (tutto dipende dalla durata degli scontri).
Al momento il regolamento è in fase di stesura (siamo alla versione 0.3) ed è disponibile in versione Print and Play presso il sito della 99Games.

Il gioco assomiglia più ad un GdR che ad un gioco da tavolo. Risulta interessante la possibilità di accodare varie Reazioni per controbattere agli attacchi dell’avversario, creando mosse e contromosse interessanti. La presenza di arene, eventi ed oggetti speciali in grado di conferire Cariche Elementali agli attacchi promette di dar vita ad incontri spettacolari e divertenti. Ultimamente i supereroi stanno tornando di gran moda, resta da vedere se Champions of Indines riscuoterà lo stesso successo del suo predecessore.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy