Boardgame Week: Floop the Munchkin, you Martian Zombie Octopus!

di Arianna “Arianna”

Dopo due settimane di elenchi della spesa germanici, mi sono arcistufata di dire due righe in croce su millemila giochi. Perciò stavolta sproloquierò millemila righe su due giochi in croce.
Dalle mie parti si dice “un alto e un basso fa un guaivo”. Non ho mai avuto né mai avrò la più pallida idea di che cosa sia un guaivo.

1. Floop the Pig

Nel lontano luglio 2013, l’americana Cryptozoic Entertainment preannunciava l’uscita di Adventure Time: Card Wars, un gioco di carte di Matt Hyra e Cory Jones basato sul gioco “Card Wars” giocato dai personaggi di un episodio della famosa (e fumata) serie di animazione Adventure Time.
L’episodio lo potete vedere per intero qui:
questa invece e` la descrizione del gioco riportata su Boardgamegeek

“Adventure Time: Card Wars e` il gioco di carte piu’ epico che si sia mai visto nelle terre di Ooo, o in qualsiasi altro posto per quel che conta. Nell’episodio di Adventure time “card Wars”, Jake implora Finn di giocare al suo gioco preferito, e i due si scontrano per decidere chi dei due sara` lo Sfigato e chi il Tipo Figo.

Ora i fan potranno rivivere quegli epici momenti in “Adventure Time: Card Wars – Finn vs. Jake”, con tutte le azioni che si svolgono in quattro lanes di combattimento (si capisce meglio se si e` visto il cartone N.d.A con A che sta per Arianna e non per Autore).
Il mazzo a tema “mais” include varie creature apparse nell’episodio e molte altre; il mazzo “pianure blu” di Finn include creature varie tra cui la piu’ temibile: il Maiale.
A ogni turno un giocatore ha due punti azione da spendere in creature, incantesimi e ambienti (terreterreterreterre), con carte che costano tra 0 e due punti azione per essere giocate. Quando evochi una creatura, puoi scegliere in che lane piazzarla; alcune creature hanno abilità di FLOOP (taptaptaptaptap). Come il maiale.
Quando attacchi con una creatura lungo una lane, potresti trovare una creatura avversaria, o fare direttamente il danno al tuo avversario. Riduci i suoi HP da 25 a 0 e sei il Tipo Figo (e vinci il gioco).”

at1           at2

Un video della versione “live action” del gioco si può trovare qui.

Dopo un balletto di date per le release sia della versione cartacea che dell’app, le ultime notizie indicano la data di… ieri per l’uscita di questo mazzo, nonché di un altra “coppia” di deck, sotto il titolo Adventure Time: Card Wars – BMO vs. Lady Rainicorn.

In tutto cio` non ho ancora capito se Adventure Time mi piace o non lo posso proprio vedere.
– –

2. Corrompi il master col cibo!

… o con una carrettata di espansioni di Munchkin.

m1 m2 m3m4 m6 m7

Cominciamo:

Munchkin Triple Play: Set 1 e Set 2, in uscita rispettivamente questo Marzo e Aprile, consistono ognuno in tre booster packs precedentemente venduti sfusi e ora riuniti per fare più figo sullo scaffale.

Sempre questo marzo usciranno i “Munchkin Journal Pack” 1 e 2, cone consistono in gruppi di diari da tasca con vari artworks e una carta speciale di Munchkin.

Il game board “Munchkin Board of Health” previsto in uscita per giugno è un pezzo di tabellone da usare con i giochi di carte di Munchkin, in particolare Munchkin Cthulhu e Munchkin Zombies. Arriva accompagnato da otto nuove carte e tokens con bonus vari da usare nel gioco.

Per questo giugno è prevista una nuova ristampa del gioco standalone Munchkin Legends, seguito in luglio da Munchkin Legends 2: Faun and Games (le mie sincere condoglianze a chi dovra` tradurre il pun), una nuova espansione di 56 carte da usare con questo o altri standalone di Munchkin.

Per luglio 2014 si attende l’uscita di Munchkin Pathfinder Deluxe, che contiene le carte e dati di Munchkin Pathfinder, con in aggiunta pedine e basi di plastica per sei giocatori oltre a un nuovo game board, così come la nuova ristampa del gioco da tavolo Munchkin Quest.

3. Cose relativamente evil

Sempre da Steve Jackson Games, è in arrivo per Maggio 2014 una nuova espansione di Zombie Dice, dal titolo Zombie Dice 3: School Bus, che include un gigantesco dado da dodici e quattordici cazzilli per cervelli e fucili a canne mozze.

pic617922_md          zd3

Inoltre, questo settembre la SJG prevede di lanciare Mars Attacks: The Dice Game, un nuovo gioco standalone che condivide alcuni aspetti di Zombie Dice nella composizione dei dadi ma e` diverso per quanto riguarda tutto il resto.

ma1          ma2

I giocatori sono Marziani che attaccano la Terra, e devono competere per vedere chi puo’ conquistare per primo quali citta’. Alle citta` corrispondo delle carte che vengono raccolte a caso in quattro pile all’inizio del gioco.
In ogni turno, il giocatore dichiara che citta` vuole attaccare, poi tira tutti e dieci i dadi. Il numero di bombe atomiche, pistole laser e teste di alieno determina l’esito del turno. Alcune citta` hanno poteri speciali, come ad esempio Las Vegas che permette di barare sul tiro. Chiunque finisca per decimare la maggior porzione della terra vince.

Al Dottore non piace questo gioco.


3. Cose Veramente Tanto Evil (e un po’ sconcertanti)

Se pero` si e` proprio deciso che quello che vogliamo e` passare al lato oscuro, in quanto hanno i biscottini, meglio farlo per bene, andare fino in fondo e soprattutto cominciare molto presto.
Per coloro che volessero avviare presto la propria prole (eta` consigliata dall’editore: 7+) alla nobile (seppur spesso breve) carriera del Cultista di Chtulhu, i francesi (ah ecco) di Superlude  Éditions hanno la risposta: La Nuit du Grand Poulpe, del designer Frederic Morard.
L’uscita del gioco e` prevista per il 2014, in un mese da determinare a seconda degli allineamenti astronomici.
Descrizione:

“Molto tempo fa, il Grande Polipo, dotato di poteri divini di portata cosmica, regnava sull’intero mondo – finche` una sfortunata combinazione di circostanze lo imprigiono` sul fondo dell’oceano. Rimasto li` sotto miglia d’acqua, si addormento` sognando del giorno in cui il suo giorno sarebbe infine tornato.
In “La Nuit du Grand Poulpe”, tu sei uno degli Eletti e sei stato reclutato dagli Illuminati per formare un culto per glorificare Quello coi Tentacoli. C’e` di piu`: i tuoi sogni ti hanno detto che il tempo e` arrivato, le stelle si sono allineate, cosi` che tu ora puoi celebrare il “rituale di richiamo” e riportare il Grande Polipo in superficie ancora una volta. Per portare a termine il rituale, tuttavia,hai bisogno dei necessari componenti magici, componenti che puoi trovare in una famosa universita` inglese per giovani maghi e streghe – e non sei l’unico che li cerca.

gndp          gndp2

Si` si`, tutto bene grazie. Innsmouth in questa stagione e` il massimo. Si pesca che e` un piacere. Saluti alla famiglia…


Pero` il pediname e` pucciosissimo.

gndp3           gndp4

Con questo vi saluto e vado a riflettere sull’opportunita` o meno di continuare a perpetuare la specie umana su questo mondo.
O a prendere un altro gatto.

Allons – y!

8 pensieri riguardo “Boardgame Week: Floop the Munchkin, you Martian Zombie Octopus!

  • Avatar
    21 Febbraio 2014 in 02:29
    Permalink

    “guaivo” vuol dire “medio” sostanzialmente o in altro contesto “tranquillo”…!!

    • Avatar
      2 Marzo 2014 in 09:35
      Permalink

      Eheh mi hai fatto sorridere …”na mota e na busa fa un guaivo”… “Un cumulo (di terra) ed una buca fanno un piano”

  • Avatar
    21 Febbraio 2014 in 12:59
    Permalink

    Ciao.
    la parola “guaìvo”, per come conosco io il dialetto, vuol dire: pareggiato – livellato – piano – liscio.
    Ripeto, per come conosco il dialetto io…
    Per il resto complimenti ad Arianna!

    • Avatar
      21 Febbraio 2014 in 17:27
      Permalink

      ho chiesto oggi, secondo mio padre ha la radice in comune con “uguale”…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy