Mystic Vale: Miniboard #14

di Gioconauta | Mystic Vale

E’ tempo di magia sui nostri tavoli. Questa volta ci troviamo con il potere, in puro stile druidico, della natura. Quindi foreste, lupi e spiriti magici ci accompagnano nel nostro campo, per creare una Mistica Vallata (Mystic Vale appunto). Il gioco permette una interessante creazione di carte, il card crafting, che permette di potenziare il nostro masso in modo decisamente originale con il proseguire del gioco. Quindi non un vero deck building, ma un card building. Ecco le nostre impressioni….

 

7 pensieri riguardo “Mystic Vale: Miniboard #14

  • 5 Dicembre 2016 in 13:34
    Permalink

    La vita vale la pena di essere vissuta anche solo per lo sguardo d’intesa del Doc a Maledice al minuto 7:10. So cosa stava pensando e ci riderò per sempre.

    Detto questo, non sono un esperto, ma nella mia unica partita ho vinto sul Doc e Canopus proprio per le carte a cui fa riferimento Maledice, quelle che si pagano in simboli. Boh, in partita a me parevano determinanti.

    • 5 Dicembre 2016 in 17:34
      Permalink

      Come si suol dire il mazzo gira. E capisco che tu capisca il nostro sguardo d’intesa :D

  • 5 Dicembre 2016 in 15:08
    Permalink

    Canopus dixit:”…una cosa che a me piace senti proprio il mazzo crescere, espandersi tra le tue mani ed è veramente bello…” non so voi ma tutto questo mi ricorda la pubertà ….ragazzi siete mitici!!!

    • 15 Dicembre 2016 in 17:24
      Permalink

      Ciao Fabio,

      al momento non abbiamo notizie di localizzazioni per questo titolo. In ogni caso il testo in inglese sulle carte è poco e facilmente comprensibile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy