Tag Archives: G3

Cacao – Recensione

di Davide “Canopus”

Ok, confesso che uno dei motivi per cui mi sono avvicinato a questo gioco era per il titolo, dato che sono un grande appassionato di cioccolato, e per l’aspetto estetico che ha qualcosa di Carcassoniano, gioco che apprezzo molto. Novità del 2015, di quel Walker-Harding già autore di Sushi Go!, e pubblicato da Abacusspiele, marchio sinonimo di titoli con meccaniche eleganti e regolamenti chiari, che vengono incontro a tutti i gusti (da Hanabi ad Africana, da Zooloretto a Race for the Galaxy, dallo storico Torres e alle versioni tedesche di Anno Domini e Bang!). Ma di cosa stiamo parlando? Faremo la figura dei cioccolatai? Ma proprio per nulla! Come si evince già dalla copertina, saremo trasportati nel Sud e Centro America, verosimilmente all’epoca dei Maya o degli Aztechi, chiamati a far prosperare il nostro villaggio raccogliendo e vendendo semi di cacao. Nel farlo costruiremo letteralmente una “scacchiera” di tessere alternate tra giungla e capanne con lavoratori, nel tentativo di guadagnare oro dalla vendita di semi di cacao, esplorazione di miniere, ecc. Tutti gli elementi per un titolo semplice ma per nulla banale, che garantisce un’esperienza ludica molto soddisfacente anche per i degustatori più raffinati. Ma la domanda che si pongono tutti: questo gioco sa di cioccolato?

7 Days of Westerplatte – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin

Westerplatte è una penisola polacca dove, durante la seconda guerra mondiale, venne combattuta l’omonima battaglia. Questa battaglia da noi in Italia non credo sia molto conosciuta (io non ne sapevo nulla, ma c’è da dire che non sono per niente un appassionato di storia) ma in Polonia è ovviamente molto conosciuta ed esiste pure una Società per la Ricostruzione Storica del Deposito Militare di Westerplatte.

Essen: quattro giorni nell’olimpo del gioco – 2° & 3° giorno

di Alberto “Doc”

Seconda puntata della mia quattro giorni teutonica. In questo articolo vi racconterò del secondo e del terzo giorno vissuto in fiera e ovviamente delle sensazioni che i giochi provati mi hanno suscitato. Anche qui tengo a sottolineare che sono sensazioni derivanti da una singola partita o da solo alcuni turni di gioco. Per cui prendete i miei commenti per quello che sono e anzi se vi va, aggiungete i vostri a fine articolo così da portare altre opinioni oltre la mia. ;)

Privacy Policy