Immortal: le divinità si sfidano!

di Daniel “Renberche”

Gli Dei Immortali sono attorno a noi! Così iniziava uno dei miei giochi per PC preferiti e così inizia la prefazione di un articolo che tratta di Immortal un gioco per 2-4 giocatori che solcherà a breve i mari digitali di Kickstarter.

Quale articolo? Ma questo ovviamente!

Nel gioco i giocatori avranno a disposizione un Pantheon di divinità antiche, eroi e mostri mitologici per assumere il controllo di magici reami. Ognuno utilizzerà un diverso set di carte col quale dovrà privaleggiare sui concorrenti, destreggiandosi tra magie ed attacchi, con geometrica precisione.

L’autore è David Luis Sanhueza e il gioco sarà finanziato attraverso la piattaforma Kickstarter verso la prima metà del 2015. Ovviamente trattandosi di un progetto finanziabile i materiali e le regole potrebbero subire delle variazioni e delle modifiche, tutto quello che trovate qui sotto fa riferimento al regolamento disponibile su BGG relativo alla versione PNP, quindi se il gioco vi interessa potete già provarlo a casa :-)

Qui invece il link al sito ufficiale.

۩ Materiali ۩

  • 72 carte Personaggio (4 Pantheon completi da 18 carte)
  • 8 plance bifrontali, che costituiranno l’area di gioco
  • 4 set di segnalini Controllo
  • 36 segnalini Bonus/Penalità
  • 18 segnalini Dominio
  • 4 segnalini Mimic
  • 4 schede di riferimento

Le carte rappresentano i vari esseri mitologici. Come si vede dalla figura ogni carta ha dei valori di Forza relativi al punto cardinale, un livello, delle abilità e un dominio. I domini sono relativi a Terra, Mari e Cielo, mentre il livello determinerà quando la divinità potrà entrare in gioco.

Immortal_card_ fonte:sito

Il Tabellone invece non è fisso ma è costituito da delle tessere a griglia che andranno composte all’inizio della partita e aggiunte via via durante lo svolgimento. Il campo di battaglia avrà un riferimento geografico fondamentale per il determinarsi degli scontri. Ogni plancia ha due lati Alpha e Beta, rispettivamente per la versione base e quella normale o avanzata del gioco, in questi ultimi due casi si avranno degli spazi marcati he introdurrano ulteriori specifiche nel gioco.

I segnalini sono di varia natura i più importanti sono quelli che rappresentano il controllo di una divinità; ogni giocatore ha il suo set relativo al Pantheon scelto.

۩ Setup ۩

Ogni giocatore, una volta scelta la fazione ne prende tutte le 18 carte e crea due mazzi, il primo con le carte di livello I che gli serviranno per l’Atto Primo, mentre il secondo con le carte di livello II e III per l’Atto Secondo; prende poi i relativi segnalini Controllo.

Fatto questo si scelgono due plance per costituire l’area di gioco iniziale e si determina il primo giocatore. Si mescolano i mazzi relativi alle carte di Livello I e la partita può inziare.

۩ Il gioco ۩

La partita consiste in due Atti, al termine del secondo chi avrà il maggior numero di creature controllate sarà il vincitore. Le fasi caraterizzanti gli atti sono similari.

~ Atto Primo: Genesis ~

  1. Fase Area di Gioco: in ordine di turno ogni giocatore seleziona una plancia di gioco e la posiziona a creare il campo di battaglia. Il primo giocatore ha il vantaggio di impostare l’orientamento iniziale. Vi sono particolari regole per il posizionamento spiegate in dettaglio nel regolamento.
  2. Fase Battaglia: ogni giocatore pesca 5 carte dal mazzo di livello I e da il via agli schieramenti posizionandone una a faccia in giù. Poi si continua con la procedura Battaglia sotto illustrata. Questa fase termina quando non ci sono più spazi liberi nel campo di battaglia o quando un giocatore non ha più carte da pescare.
  3. Fine del Primo Atto: colui che controlla più divinità è il vincitore di questa prima parte. Tutte le carte giocate rimangono sul tabellone mentre quelle in mano non utilizzate andranno scartate.

 

~ Atto Secondo: Ragnarok ~

  1. Immortal_card2: fonte sitoFase Area di Gioco: analoga a quella precedente fatta eccezione che il primo giocatore sarà colui che è risultato essere il vincitore del Primo Atto.
  2. Fase Battaglia: bisogna innanzitutto preparare il nuovo mazzo di pesca e per farlo bisogna prima mescolare le 3 carte di livello III e posizionarle a creare il nuovo mazzo e poi mescolare quelle di livello II e metterle sopra; ogni giocatore poi pesca 5 carte. Si inizia così a battagliare.
  3. Fine del Secondo Atto: analogo a quanto scritto sopra con la differenza che chi avrà la maggioranza avrà vinto la partita.

Fase Battaglia

  1. Giocare una carta: il giocatore gioca una carta dalla propria mano in uno spazio non occupato da altre carte. Tutte le carte devono seguire l’orientamente prefissato all’inizio. Posizionare poi il segnalino di controllo sopra la carta.
  2. Attivazione Attività pre-Attacco: se una carta lo specifica attivarle.
  3. Risolvere gli attacchi: nel momento in cui una carta viene posizionata si controlla se ci sono carte avversario nei quattro spazi in ogni direzione e se questo accade, e il valore di forza è superiore, la carta avversaria viene conquistata (si sostituisce il segnalino di controllo); questo controllo si effettua per tutte le carte nel range di azione (un’effetto simile a quello dell’Othello per intenderci).
  4. Attivazione Attività post-Attacco: se una carta lo specifica attivarle.
  5. Attivazione Abilità di Reazione: se una carta lo specifica attivarle.
  6. Pescare una carta: il giocatore pesca una carta dall’appropriato mazzo di pesca e il turno passa al giocatore successivo.

Sulle varie abilità non mi soffermo molto comunque ce ne sono quattro di diverse per ogni Pantheon.

Immortal_table :fonte bgg

Esistono poi diverse varianti tra cui quelle per giocare a squadre o per realizzare mazzi con divinità miste.

۩ Conclusioni ۩

Come sempre non è facile dare un giudizio su un gioco ancora in fase embrionale a mio avviso ci sono tutte le premesse per avere un prodotto dalla durata contenuta, adatto a tutti e con poca alea. La meccanica di fondo è molto semplice quindi non da adito a complicazioni di sorta alcuna. Temo però che facilmente presti il fianco ad una longevità non estrema: 18 carte mi sembrano pochine e quattro fazioni pure ma sarà da vedere nel momento in cui partirà la campagna quali accorgimenti saranno stati presi; ovviamente non mancheremo di aggiornarvi!

Renberche

German per vocazione e genetica, ma amante anche dei giochi storici. Segue ciò che Kickstarter produce, spesso pentendosene. Gioca a tutto ma si lamenta quando c'è un dado da tirare. Conosciuto anche come il nauta polacco, data la passione per i giochi in tema Est Europa. La mia top 3? Agricola, Twilight Struggle, Le Havre. La mia bottom 3? Unlock, Avalon e Intrigue. Perché una formica come logo? Ovvio perché adoro i giochi con le formiche (e anche api, ma dovevo scegliere). Dov'è Alkyla? C'è un articolo a riguardo. Extra: divoratore di libri, fanatico di F1, socio CICAP e web master di questo sito.

2 pensieri riguardo “Immortal: le divinità si sfidano!

  • 2 Giugno 2015 in 11:44
    Permalink

    E’ iniziata (finalmente) la campagna di finanziamento: httpss://www.kickstarter.com/projects/game-o-gami/immortal-mythic-strategy-game?ref=nav_search

  • 4 Giugno 2015 in 20:09
    Permalink

    Immortal is now on Kickstarter! httpss://www.kickstarter.com/projects/game-o-gami/immortal-mythic-strategy-game

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy