Tag Archives: Gioco di percorso

On the Board #51: Realm of Wonder

di Luca “Maledice” Lanara

Tanto tempo fa nel reame della meraviglia, un gruppo di esseri molto discutibili e leggendari (come Yeti, Golem, Troll o Folletti) parte alla ricerca di avventure per diventare una leggenda e per compiacere il re con le sue quest. Eh si, proprio questo in soldoni (così direbbe il Doc) la storia di questo nuovissimo video. Realm of Wonder è un gioco di percorso, da 2-6 giocatori, che mette alla prova amicizie e fidanzamenti vari. Con un mondo diviso in cerchi mobili e una grafica davvero impressionante è finito sul nostro tavolo verde. Buona Visione..

Ready to Rock! – Recensione

Di Davide “Canopus” Tommasin

Per la prima volta mi trovo a recensire un’autoproduzione, ossia un gioco concepito, realizzato e, spesso, distribuito dagli stessi autori. Confesso che in genere non sono un grandissimo appassionato del genere, ma il tema del gioco mi ha decisamente catturato e non ho potuto resistere. Si, se non si è capito, qui si parla di rock, concerti metal e lunghe marce ad ostacoli per arrivare sotto il palco. Io, personalmente, non sono un esperto di musica, ma il genere mi piace, ho un fratello metallaro che mi ha abituato ad un certo stile e le foto sulle carte sono davvero fenomenali, è bastato questo per convincermi ad avvicinarmi al tavolo di prova. Il titolo ha avuto un certo successo ed è acquistabile, oltre che dal sito dell’autore (www.readytorock.it), anche da alcuni famosi negozi di giochi online. Inoltre il titolo è stato presentato allo Spiel 2013 ad Essen, il che sicuramente è un buon segno. Primo gioco dell’autore, Tommaso Bonetti, che spesso vi capiterà di vederlo in giro per manifestazioni ludiche ad illustrare il suo pargolo, e anche a vederlo ovviamente. Ma ora bando alle ciance e let’s rock!

On The Board #12: Lewis & Clark

di Luca”Maledice79″ Lanara

Rivivere delle gesta storiche fa sempre piacere a noi giocatori. Questa volta, ci diamo alla conquista e all’esplorazione del Canada, riscoprendo personaggi famosi o meno famosi che grazie allo sfruttamento di poveri indiani, dovranno viaggiare per arrivare la dove nessuno è mai giunto prima. Ma forse non a tutti piace questo viaggio. Scoprite chi…

The Sheep Race: Scommettiamo che la mia pecora…?

di Marco “alkyla” Oliva

Certo che in questi giochi da tavolo di persorso hanno fatto correre qualsiasi cosa. Dalle auto alle moto, dai cavalli, agli husky, alle pecore…le PECORE?!? Certo! E’ proprio il caso di dire: “Ci puoi scommettere!”
Questa è storia, signori. Un giorno gli allevatori di pecore di sua Maestà, la Regina d’Inghilterra, vennero sfidati da quelli delle ex-colonie per decidere quali tra loro fossero i migliori al mondo. Nuova Zelanda ed Australia furono le prime nazioni a lanciare la sfida, ma ben presto si unirono anche Scozia, Sud Africa e Stati Uniti. Intervennero poi anche altre come Spagna, Francia, Germania, Italia, Grecia e persino il Brasile. L’Inghilterra orgogliosamente rifiutò di essere trascinata in questa disputa e, con humor tipicamente britannico, propose un campionato mondiale di corsa di pecore organizzato sui prati inglesi del Suffolk per stabilire il primato mondiale tra gli allevamenti ovini.

Thunder Alley: in pista con GMT

di Alberto “Doc”

Avete mai desiderato di sfrecciare a tutta velocità sui circuiti ovali come quello di Indianapolis? L’America è troppo lontana? La cosa è troppo pericolosa? Beh rilassatevi, ora potrete realizzare il vostro sogno senza troppi pensieri. GMT si da alle corse e lo fa con Thunder Alley un gioco che vuole simulare le famose gare d’oltreoceano. Vediamo come.

Formula E: in groppa ai pachidermi

Di Alberto “Doc”

Eh si, di giochi di percorso ne abbiamo visti tanti e quando ho letto di Formula E pensavo mi sarei trovato davanti una evoluzione di Formula D e invece… Bruno Faidutti ci mette in groppa a elefanti dipinti a festa per vincere questa corsa che definire gara di velocità fa un po’ sorridere :) . E ora vediamo di capire meglio cosa si è inventato questa volta l’autore d’oltralpe.

Roll to the South Pole: corsa verso l’antartico

di Federico “Kentervin”

Roll to the South Pole ci permette di rivivere la storica corsa che vide protagonisti i due esploratori Robert Falcon Scott, inglese, e Roald Amundsen, norvegese, per la conquista del Polo Sud.

Quicksilver: una corsa fra le nuvole dal gusto “british”

di Alberto “Doc”

Congratulazioni! La regina Vittoria ha approvato la tua richiesta di partecipare come rappresentante del tuo paese d’origine alla Quicksilver, la federazione internazionale di corse. Ti mettono pure a disposizione una nave volante che potrai modificare a tuo piacere per meglio adattarla al tuo stile di guida. E che vorresti di più?  Ok, saliamo a bordo e vediamo di che si tratta…

Privacy Policy