Tag Archives: Peer Sylvester

The Lost Expedition - fonte: bgg

The Lost Expedition – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin

The Lost Expedition parla della spedizione di Percy Harrison Fawcett in Sud America, verso la città di Z, che si ritiene essere uno dei nomi di El Doardo. Ora, sarò poco colto io, ma prima di leggere il regolamento di questo titolo, non sapevo chi fosse questo Fawcett o cosa fosse la città di Z, quindi, anche se come cosa sembra molto autoreferenziale per il nostro hobby, direi che è un ennesimo esempio di come il gioco da tavolo e di società non sia solo allenamento per la mente ma anche una opportunità di arricchimento culturalmente. Frutto della creatività di Peer Sylvester, co-autore di Wir Sind Das Volk!, e illustrato magnificamente (secondo me) da Garen Ewing, è pubblicato dalla Osprey Games, nota in questi giorni anche per Sakura, e presto nel nostro bel paese grazie a Giochix. The Lost Expedition è un titolo di sopravvivenza dalle molteplici modalità di gioco: cooperativo, solitario e uno contro uno. La meccanica di gioco è tanto semplice quanto elegante, avrete delle carte in mano che rappresentano le difficili situazioni che potrete incontrare nel caso voleste attraversare la foresta pluviale all’epoca di Fawcett (intorno al 1925) e sarete voi a scegliere che sfortunati eventi incontrare giocando le carte dalla vostra mano per comporre il percorso del vostro team verso la città di Z. Come dicevo un sistema di gioco semplice e accattivante, oltre ad una gran cura per l’ambientazione. Ma andiamo verso la città di Z sperando di fare una fine molto migliore di Fawcett.

wir-sind-das-volk

Wir Sind Das Volk!, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Germania Est e Germania Ovest, due blocchi contrapposti che riassumono le tensioni della Guerra Fredda. Per rivivere il clima e gli eventi di quel periodo, esce nel 2014 Wir Sind Das Volk!, titolo di Richard Sivél (Maria) e Peer Sylvester (King of Siam, The king is dead), per due soli giocatori, edito da Histogame.

Le due fazioni hanno obiettivi e strategie diverse, l’Est punta a resistere alla pressione dell’Ovest, quest’ultimo sviluppa la propria economia per far crollare l’Est, ognuno cerca di dimostrare che il proprio sistema è il migliore, e di salvaguardare il proprio prestigio a livello internazionale. Sul tabellone di gioco, si costruiscono fabbriche e infrastrutture, si incrementa il tenore di vita, ma al contempo si scatenano sommosse e proteste di massa. Wir Sind Das Volk! (slogan delle manifestazioni nella DDR di fine anni ‘80) è un card driven serrato, ogni carta giocata ricorda un passaggio storico fondamentale che guiderà le sorti del confronto verso l’una o l’altra parte. I due giocatori sono chiamati a controllare le province di Est e Ovest guidandone lo sviluppo economico e industriale. Ma gli equilibri sono molto fragili e la crescita va condotta con cautela e in maniera proporzionale su tutto il territorio, per non generare malcontenti nelle province confinanti.

Vincitore del Premio Goblin Magnifico 2015, Wir Sind Das Volk! è un titolo che rispetta le aspettative, teso, crudele e coinvolgente, vi immergerà nel clima del secondo dopoguerra. Basta un passo falso per perdere la partita a causa di troppe proteste popolari, di troppa disparità tra il benessere delle varie province, della “sconfitta” del socialismo.

Un ringraziamento a Daniel “Renberche” per il supporto nella preparazione del tutorial. Il regolamento completo è presentato nel video di Miss Meeple:

Privacy Policy