On the Board #44: Quantum

di Luca “Maledice79” Lanara

E se ti  dicessi di  guidare una nave spaziale? Bene! E se la nave spaziale diventa un dado con poteri di intercambiabilità con altre astronavi. E se ti dicessi che altre astronavi con colori strani e diversi dai tuoi , fanno la guerra come te, per il controllo di pianeti tramite dadi ancora più piccoli. Beh questo è Quantum, o almeno come lo vedo io.  L’universo quadrato. Buona Visione…..

2 pensieri riguardo “On the Board #44: Quantum

  • Avatar
    9 Ottobre 2014 in 13:58
    Permalink

    Solo un piccolo appunto: sul finale Quantum viene definito come un german. Ora, sinceramente, di german ha veramente poco o niente, quindi credo che sia fuorviante definirlo così. E il classificarlo così è talmente inaspettato per Quantum che onestamente penso sia stato un mezzo lapsus(altrimenti sono sinceramente curiosissimo di sapere perchè possa meritare tale etichetta :P).

    • Avatar
      9 Ottobre 2014 in 16:38
      Permalink

      Se ti riferisci al mio commento, no, non si è trattato di un lapsus. Nella sua principale componente di gioco di posizionamento (sia di navi che di quantum), in cui la fortuna della riconfigurazione astronavi è mitigata dalla gestione di carte, scelte tra un pool sempre scoperto, mi induce ad asociarlo più a questa categoria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy