Tag Archives: The OP

Harry Potter: House Cup Competition

Harry Potter: House Cup Competition, 50 punti a…

di Daniel “Renberche” | Harry Potter: House Cup Competition

Un meccanismo abbastanza sballato a Hogwarts è quello dell’assegnazione dei punti alle Case. Se sei un brillante Corvonero che risolve equazioni non lineari alle derivate magiche forse potrai guadagnare dieci punti, se appartieni a Tassorosso e vinci il nobel per la Pace forse quindici, ma se ti chiami Harry Potter e/o sei di Grinfondoro, allora guadagnerai cento punti per ogni volta che ti laverai i denti la mattina. In questo magico mondo di favoritismi proviamo a mettere un po’ di sana salsa german e vediamo se per una volta la situazione potrà cambiare. Buona lettura!

Copertina di Harry Potter Death Eaters Rising

Harry Potter: Death Eaters Rising, la guerra continua

di Daniel “Renberche” | Harry Potter: Death Eaters Rising

L’atmosfera che regnava non era di certo quella allegra e spensierata di sempre. Per quanto fosse chiaro ormai che Harry Potter fosse un mago, e quindi sapesse riconoscere certe situazioni, nessuno tra gli sciocchi Dursley gli aveva prestato attenzione, soprattutto quell’idiota di Dudley, che non perdeva occasione di deriderlo. Questi infatti, ignorando il consiglio che il cugino gli aveva dato di restare chiuso in casa, era uscito a far baldoria con la sua banda di amici, andandosene per i pub e accalcandosi in mezzo ad altri sprovveduti. Fino a quando un’improvvisa e invisibile tela si tesse nell’aria, la quale divenne per qualcuno quasi irrespirabile, quasi come se qualcosa togliesse di dosso la vita. Fortunatamente per Dudley Harry riuscì a salvarlo ma ormai la situazione era chiara: babbani o no, solo coloro che fossero realmente preparati potevano affrontare questa minaccia, per il bene di tutti. Buona lettura!

Harry Potter: Hogwarts Battle - Defence Against the Dark Arts

Harry Potter: Hogwarts Battle – Defence Against the Dark Arts

di Daniel “Renberche” | Harry Potter: Hogwarts Battle – Defence Against the Dark Arts

Alla fine il vecchio Albus Silente ha dovuto cedere e ad autorizzare le lezioni di Difesa Contro le Arti Oscure. Non ne potevamo più di perdere tempo con piante e alambicchi, finalmente facciamo qualcosa di utile, spendibile nel mondo del lavoro.  Speriamo però che l’insegnante che ci verrà assegnato sia all’altezza, che non puzzi di aglio o abbia lavato i capelli l’ultima volta quando ancora Colui Che Non Deve Essere Nominato faceva il piromane in orfanotrofio. Buona lettura!

Privacy Policy