Tag Archives: Gioco di maggioranze

On the Board #65: The Lord of the Ice Garden

di Luca “Maledice79” Lanara

Finito questo ponte di giochi, eccoci con un nuovo video. Questa volta siamo alle prese con un mondo fantastico creato dall’autore polacco Jarosław Grzędowicz nella serie di romanzi The Lord of the Ice Garden. In soldoni siamo esseri dai molteplici poteri che vogliono dominare queste terre già abbastanza massacrate da altri come noi. Meno male che c’è Vuko che controlla tutti, ostacolando i più ambiziosi. Buona Visione..

Girls on the board #61: Dungeon Bazar

Max “Luna” Rambaldi

E insomma, forse è la volta che le ragazze si son messe d’accordo con questo Dungeon Bazar?
Forse han trovato un gioco che piace a tutte, tedesche e americane?
Di sicuro razziare cadaveri ha il suo fascino, e se c’è una cosa a cui le ragazze non possono resistere sono le cose scintillanti. Gratis.
Fate un giro con noi al bazar, e ne sentirete di belle!

On the Board #42: City of Iron

di Luca “Maledice79” Lanara

Sul tracollo della propria civiltà, ci troviamo alla disperata ricerca di materia prima per fare piu’ punti possibili. Un gioco molto apprezzato in giro che si presenta con un ottima componentistica e grafica. Lascio dunque la parola al video e vi auguro al solito buona visione…

On the Board #33: A Study in Emerald

di Luca “Maledice79” Lanara

Si torna a parlare di tentacolo con un titolo che sulla carta promette molto bene. Un gioco di spionaggio ma sopratutto di deck bulding dove personaggi come Sherlock Holmes e un grande antico, si scontrano in una nuova epica battaglia. Scoprirete che il gioco non è proprio cosi…Buona visone

8 minuti per un Impero: 8 mesi di game design?

di Walter “Plautus” Nuccio

Ci sono giochi che soprendono per la loro linearità. Ne abbiamo già discusso in passato quando abbiamo parlato di Can’t Stop, mostrando come dietro un’apparente semplicità possa tranquillamente nascondersi una struttura solida e interessante. E’ giunto ora il momento di ritornare su questo tema prendendo spunto da un gioco di recente pubblicazione: 8 minuti per un Impero (Ryan Laukat, dV Giochi), in cui da un apparato di meccaniche estremamente semplici emergono dinamiche intriganti e una discreta profondità di gioco. A dispetto della breve durata della partita (una manciata di minuti), il design di un gioco di questo tipo non è necessariamente altrettanto rapido: può darsi che 8 mesi siano troppi ma 8 giorni sarebbero decisamente pochi!

Come è possibile racchiudere un discreto numero di scelte interessanti all’interno di un sistema di gioco così compatto e minimalista? Cercheremo di capirlo analizzando questo titolo con l’occhio del designer.

Ryce: empire of sand – a caccia di energia nei deserti di Marte

di Alberto “Doc”

Leggendo fra i vari titoli in uscita per il 2014 mi sono trovato davanti l’immagine di una plancia di gioco che per certi aspetti mi ha evocato il film Dune e questo è bastato a incuriosirmi il necessario per iniziare a leggermi la presentazione di Ryce: empire of sand. Vediamo cosa ne è saltato fuori.

Colonialism: Queen games ci riporta all’epoca dell’imperialismo

di Alberto “Doc”

Quando sono incappato in Colonialism ho avuto un de ja vu (si scriverà così? mai imparato il francese… ;) ) non appena ho visto l’immagine della scatola e ne ho capito il tema, ovvero ho pensato ad Endeavor, un gioco del 2009 che mi era piaciuto parecchio e così ho voluto saperne di più a riguardo. Ecco quindi come ce lo descrive la presentazione nel regolamento targata Queen Games.

Yemaia apre i battenti con Al-Rashid

Di Alberto “Doc”

Sul palcoscenico delle case editrici fa il suo esordio la neonata Yemaia, il cui nome ricorda la divinità regina dei mari nella mitologia Yoruba del continente africano. Alle prosssime fiere autunnali (Essen – Lucca) la vedremo alla ribalta con il titolo Al-Rashid, un worker placement dal sapore mendiorientale che ha già suscitato più di qualche curiosità. Vediamo un po’ meglio di che si tratta…

Privacy Policy