Tag Archives: MS Edizioni

Cercando Johann Schmiedt, trovai John Smith

di PG “PirataGorgonopsia”

In questo periodo della mia crescita ludica, amplificata dalle esperienze di gioco con i Gioconauti, ho colto l’occasione del Lucca Comics del 2018 per cercare quello che io chiamo Johann Schmiedt, ossia il mio gioco German (ma di quelli tosti, spacca neuroni).
Questo perché i miei John Smith, i pezzi American, sono sparsi ovunque in una ludoteca che sentivo la necessità di rendere cosmopolita e quindi mi ero prefissato di dare più attenzione a titoli che di norma avrei ignorato perché a pelle non mi convincevano.

Iniziato il Lucca Comics però non avevo fatto proprio bene i conti: raccontati qui ci sono i giochi che ho provato grazie a diversi dimostratori, che me li hanno spiegati in modo MERAVIGLIOSO, e che ringrazierò uno per uno per aver giocato con me facendomi divertire TANTISSIMO.

Root | Dicecraft #27

di Luca “Maledice”

Root, “radice”, è un gioco della Leder Game, che forse avrete già sentito nominare per quel gioiello di asimmetria che è Vast: the Crystal Cavern, recentemente tradotto dalla MS Edizioni, che tradurrà nei prossimi mesi anche Root. La storia parla di un bosco e delle sue fitte trame di potere e giustizia, architettate da abitanti quanto mai piccoli e colorati. In questa foresta possiamo scegliere la nostra fazione tra le 4 fornite dal gioco base. La nefanda Marchesa de Cat che tenta di aumentare le sue ricchezze attraverso abusi edilizi. L’Alleanza del Bosco, che nelle vesti di pelosi Robin Hood e Little John cospirano per rovesciare il potere della dominazione felina (se state già fischiettando Van per la foresta, tranquilli, è normale). Intanto, ai confini del bosco, il vecchio impero dei nidi d’Aquila si sta riarmando per riprendersi il potere sottrattogli dai gatti. A osservare con occhi saggi, il vagabondo della foresta passeggia tra i sentieri che solo lui conosce, approfittando delle diatribe per perseguire i suoi scopi. A differenza del predecessore, Vast, questo board game mantiene l’asimmetria cercando tuttavia di migliorare la leggibilità dei punti (visibili su un tracciato della mappa) e l’apprendimento del gioco, mantenendo una parte del regolamento uguale per tutte le fazioni. Scopriamo insieme come funziona in questo Dicecraft. Buona Visione…

On the Board #97: Star Saga

di Luca “Maledice”

Già da un paio di giorni su youtube abbiamo pubblicato il video di Star Saga, il “dungeon crawl” creato da Mantic e portato in lingua italica da MS Edizioni. Visto che il caldo e l’eta rallenta, di molto, il lavoro su Gioconauta, abbiamo deciso di aspettare qualche giorno per pubblicare l’articolo anche sulle pagine del sito. Il gioco è stato presentato a Lucca e abbiamo avuto modo di giocarlo in maniera approfondita e finalmente ci siamo decisi  a tirare le somme e decidere se il gioco è bello o pure no. Quindi Buona Visione…..

carcosa

Carcosa, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Carcosa è un gioco da tavolo ispirato a Carcassonne, di cui ricalca il meccanismo di tile placement e il piazzamento di seguaci a presidiare elementi del territorio. L’ambientazione è ciò che caratterizza Carcosa: qui siamo nel cupo universo lovecraftiano, e al posto di città, strade, campi, abbiamo distretti, flussi energetici e siti rituali da cui spuntano mostri divoratori all’improvviso.

Pocket Mars - Cover italiana

Pocket Mars – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin

È un’idea molto romantica pensare che alcuni temi possano comportare una risonanza di pensiero a livello quasi globale, influenzando molteplici settori, dall’arte alla tecnologia, passando anche per realtà più piccole come il settore dei boardgame (che per me ha molto di artistico). Ha qualcosa di rassicurante, quasi dolce, pensare che il fioccare di titoli relativi alla colonizzazione di Marte negli ultimi due anni (Terraforming Mars, First Martians, Martians: A Story of Civilization, Mission to Mars, giusto per citare i più famosi) possa essere non solo il frutto di un processo di emulazione o ispirazione, ma anche il riflesso generale di un risvegliato interesse a tutto tondo per il pianeta rosso (non a caso in questi ultimi due anni è stato pubblicato pure un documentario del National Geographic dal titolo Mars che ha avuto un certo riscontro). Sarebbe altrettanto meraviglioso se quando leggo il titolo di questo gioco, Pocket Mars, non pensassi ad una mini barretta di cioccolata e mou con la densità della malta. Sono proprio arido dentro… o forse no, magari capita anche a voi! Ma tornando al nostro Pocket Mars, il titolo da già un’indicazione: una scatola piccola per un grande contenuto, o almeno parlare di Marte da questa aspettativa. Edito dalla Board&Dice, che di titoli con una piccola scatola ne sa qualcosa grazie ad InBetween, frutto della mente polacca di Michał Jagodziński, che ultimamente ha fatto parlare di sé per il solitario print&play A4 Quest, che di recente ha avuto successo con una riedizione kickstarter e di cui spero poter parlarne al più presto, e portato in Italia da MS Edizioni. Pocket Mars, rapido gioco di carte e di posizionamento cubetti, confesso che è stata davvero una grande sorpresa, e qui spero di avervi incuriosito abbastanza per farvi continuare a leggere… quindi in partenza per Marte!

Play 2018 - fonte: sito dell'evento

Play 2018 – Live Blogging dell’evento

di Gioconauta

Ormai è un appuntamento sicuro ogni anno, come il compleanno o ferragosto, sto ovviamente parlando del nostro Live Blogging dell’evento modenese ludico per eccellenza, la Play. Quest’anno di ben tre giorni, dal 6 all’8 aprile, presso il quartiere fieristico di Modena. Non vi annoierò con numeri di persone e metri quadri, di editori e giochi, se sei un neofita ti basta sapere la Play è il più grande evento italiano dedicato al nostro hobby (ci sarebbe anche Lucca Comics&Games che sicuramente la supera per spazi e affluenza, ma è decisamente meno focalizzata sul gioco da tavolo). E anche quest’anno noi Gioconauti ci saremo, tutti e tre i giorni, compreso il venerdì mattina che sarebbe all’evento per solo gli operatori del settore, e vi faremo sapere tutto in tempo reale: spiegazioni si cosa proviamo, foto e, soprattutto, le opinioni. Buona lettura e se ci vedete girovagare per i padiglioni fermateci per un saluto.

Flash News Corner #24: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta

Quando arriva la prima vera il vero gamer non pensa alle giornate che si allungano, gli uccellini e i fiori… il vero gamer pensa alla Play (quest’anno il 7 e l’8 aprile più una giornata per gli operatori del settore il 6). Quindi è naturale che ad un mese dalla manifestazione modenese le nostre consuete Flash News dal mondo ludico siano principalmente orientate verso annunci e novità relative al Festival del Gioco. Buona lettura!

Flash News Corner #23: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta

Passati i giorni più freddi, detti “della merla”, è tempo di guardare verso la primavera e alle novità che arriveranno con lo sciogliersi delle nevi e dei ghiacci. PLAY non è poi così lontana ormai e le case editrici stanno ultimando le liste con le loro nuove proposte che presenteranno alla fiera. Vediamone diverse con cui vorranno incantarci e stupirci per il prossimo futuro. Ci riusciranno? Scopriamolo leggendo la consueta nostra carrellata dal web!

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD