Speciale party game, passare le feste con gli amici in modo divertente! …prima parte


di Daniel “Renberche”  &  Davide “Canopus”

Le feste natalizie, oltre ad essere occasioni per divenire più buoni, sono momenti perfetti per scorpacciate ludiche (in aggiunta a quelle alimentari), ma come fare se la gran parte degli amici non è avezza ai giochi da tavolo o se semplicemente si è mangiato troppo da non riuscire nemmeno a dividere i pezzi per una partita a Terra Mystica? Semplice basta prendere un bel party game e risvegliare in allegria il verbo ludico!

Ecco alcuni titoli da noi selezionati e consigliati per voi (tutti rigorosamente testati :-P)

Abbiamo deciso, senza presunzione alcuna, di dividere i vari giochi in diverse categorie in modo da inquadrarli in quadri comuni.

 

* Linea Fantasia *

Date libero sfogo alla vostra immaginazione ma non troppo da passare per pazzi!

Dixit :fonte:bgg:Dixit
Numero di giocatori: 3  – 6 (fino a 12 con la versione Odyssey)
Durata: 30 minuti
Editore: Asterion Press
Dixit è uno dei giochi più famosi nel panorama ludico, uscito nel 2008 ha riscontrato un successo tale che ne negli anni sono uscite ben 5 espansioni. Nel gioco ogni giocatore riceve un pool di carte, tutte diverse tra di loro e riccamente illustrate; uno dei partecipanti diviene il narratore e dovrà dapprima scegliere una carta segretamente e poi pronunciare una parola, una frase, un discorso che sia inerente a quella carta. Tutti gli altri giocatori dovranno poi selezionare una carta dalla propria mano che sia il più attinente con quanto detto dal narratore; tutte le carte vengono raccolte e mescolate e si rivelano: ora tutti i giocatori (narratore escluso) segretamente votano quella che secondo loro è quella del narratore e una volta che tutti hanno deciso si rivelano le scelte e si attribuiscono i punti, tenendo conto che se il narratore è stato troppo vago, e quindi nessuno ha capito qual’era la sua carta o, al contrario troppo banale, dove tutti hanno capito, costui non riceverà alcunché, mentre avrà 3 punti se almeno un giocatore avrà indovinato e uno avrà sbagliato; riceverrano dei punti anche coloro che sono stati più bravi e hanno sviato i giocatori nello scovare la carta del narratore. Un gioco davvero senza tempo adatto a tutti, grandi e piccini, esperti e non, perfetto per passare una gaia mezz’ora in compagnia.
Trovate qui una video recensione realizzata da Maledice.

Dixit-card :fonte bggDixit-card2 :fonte bggDixit-card3 : fonte bgg

 

co-mixCo-Mix
Numero di giocatori: 3 – 10
Durata: 30 minuti
Editore: Horrible Game
A squadre di due giocatori bisognerà inventare una storia a partire da un titolo prefissato, scelto dai giocatori, utilizzando 6 (o 9) delle 12 tessere bifrontali pescate casualmente all’inizio; la prima squadra a completare la storia girerà una clessidra e gli altri giocatori avranno 90 secondi di tempo per completare il loro lavoro. Fatto questo ogni giocatore singolarmente voterà segretamente: la storia più emozionante, la meglio strutturata e la più geniale; i membri delle squadre che hanno ottenuto la maggioranza nelle varie categorie riceveranno un punto vittoria per ogni segnalino ricevuto, mentre coloro che hanno votato mantenendosi in accordo col gruppo otterranno due punti. A fine partita, ovvero dopo tre turni, il giocatore che avrà ricevuto più punti sarà il vincitore. Un gioco davvero divertente, non lo catalogo come prettamente narrativo in quanto più che una storia vera e propria si realizza una striscia, molto bello l’aspetto cooperativo che obbliga ogni giocatore ad unire la propria fantasia con quella del compagno di squadra, e vi posso assicurare che non è sempre facile come potete constatare dallo speciale natalizio associato :-)

Co-mixC Co-mixC2 Co-mixC3

 

sesto_senso: fonte uplayIl Sesto Senso
Numero di giocatori: 2 – 7
Durata: 30 minuti
Editore: Uplay
Uno spettro si aggira per l’Europa..ehm no per una casa; ma noi cosa c’entriamo? Semplice dobbiamo metterci in contatto con questa unità extrasensioriale che ancora vagabonda per l’edificio in quanto quand’era ancora in vita fu accusato di un delitto che in realtà non aveva commesso, ma grazie ad un team di sensitivi (che saremo noi) riuscirà finalmente a comunicare come realmente si è svolto il misfatto, sempre se coloro chiamati ad intercettarlo saranno all’altezza. Il gioco è un cooperativo puro, un giocatore assume il ruolo del fantasma mentre gli altri giocatori saranno i sensitivi e dovranno riuscire a capire quale combinazione di OggettoLuogoPersonaggio è a loro assegnata ad inizio partita (stile Cluedo) e una volta che tutti hanno individuato la propria terna tutti assieme dovranno capire quale tra i personaggi è il vero colpevole, facile no? Il punto è che il fantasma ha come unico metodo di comunicazione le carte sogno, ovvero delle carte illustrate che rappresentano immagini oniriche, che dovranno essere interpretate dai giocatori e che i turni a disposizione sono solo 7. Davvero un bel gioco, per nulla banale in quanto non sarà facile capire dalla pletora di informazioni che ogni carta fornisce, quale indizio voleva indicare il fantasma. Per saperne di più ecco cosa ne pensano le nostre naute.

SS_1 SS_2 SS_3 :fonte bgg

 

CONCEPT_PACKSHOTConcept
Numero di giocatori: 4 – 12
Durata: 40 minuti
Editore: Asterion Press
Se c’è un gioco dominato dall’effluvio di parole questo è Concept, un titolo dove i vocaboli si trasformano in simboli, e dove tutti spremono i loro dizionari mentali al fine di far più punti vittoria degli altri. I materiali infatti sono il tabellone raffigurativo, i segnalini che rappresentano i concetti e i loro rafforzativi e un mazzo di carte dove sono indicate le parole, ma anche detti, frasi, titoli di film, ecc, da indovinare. Lo scopo principale è quello di far capire cosa si è letto nella carta attraverso i vari concetti presenti nel tabellone a partire dal quello principale ed aggiungendone di secondari per facilitare la comprensione. Il regolamento base prevede che si vada a squadre di due, che non vi sia distinzione di punteggio in base alla difficoltà dell’espressione da indovinare e nessun limite di tempo; personalmente consigliamo di utilizzare qualche house rules apposita (ce ne sono diverse). Comunque più che la competizione in se il gioco merita per l’esperienza che da e per le grandi risate che si fanno quando si cerca tutti contemporaneamente di decifrare il messaggio a partire dal gruppo di simboli scelti da chi nel turno ha il compito di decidere. Per darvi un’idea avete capito a cosa si riferisce l’ultima immagine? Per i dettagli qui la recensione completa.

Concept_2Concept_3Concept_1

Passpassa_la_bombaa la Bomba
Numero di giocatori: 2 – 10
Durata: 20 minuti
Editore: Venice Connection
Losco..pescoscoperta…ehm..mah, pesco è già stato detto?ehhh..BUM! Il gioco potrebbe riassumersi in queste poche parole, se si cerca qualcosa di passa_la_bomba2facile, divertente, veloce e adatto proprio a tutti Passa la Bomba è l’ìdeale. Il principio è molto semplice: si gira una carta contenente una sillaba e a turno i giocatori dovranno proncunciare una parola che contenga quella sillaba, passandosi di volta in volta la bomba, ovvero un timer che casualmente scoppierà ad un malcapitato giocatore; colui che riuscirà a farsi scoppiare meno bombe addosso sarà il vincitore. Si può aumentare, a mio avviso di parecchio, la difficoltà del gioco utilizzando l’apposito dado (non presente nella versione pocket del gioco) che indicherà se la sillaba può essere utilizzata in ogni punto della parola o meno. Davvero un bel gioco, diverte sempre, il ticchettio della bomba da una sensazione di ansia assurda in più, giocando con tante persone, si verifica l’inevitabile situazione di aver pensato già alla parola preparandosi per il proprio turno ma questa viene all 99% delle volte pronunciata da quello che vi precede mandavi nel panico più totale.

 

  •  
    61
    Shares
  • 61
  •  
  •  
  •  

Pagine: 1 2 3

3 Responses to Speciale party game, passare le feste con gli amici in modo divertente! …prima parte

  1. Avatar Violet ha detto:

    Bellissimo questo articolo, proprio quello che mi serve! Aspetto con ansia la seconda parte ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy