Sezione: Videotutorial di Amici

glenmore

Glen More, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Glen More è un gioco del 2010, che non ha mai avuto un’edizione italiana, e che soffre di materiali e grafica molto carenti. Eppure se ne parla ancora e ci si gioca tanto. Cosa avrà di così speciale?

Nei panni di clan scozzesi, curando coltivazioni, allevamenti e producendo whisky, i giocatori (da 2 a 5) dovranno scegliere tessere e usarle per costruire il proprio villaggio. Solo chi saprà scegliere le tessere migliori, creare le combo più produttive, sfruttare le risorse e il mercato al meglio potrà essere dichiarato il vincitore.

kingsburg

Kingsburg seconda edizione, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

A distanza di 10 anni dalla sua prima comparsa, è stata finalmente realizzata la seconda edizione di Kingsburg, storico gioco di Andrea Chiarvesio e Luca Iennaco.

Ottimo introduttivo che strizza l’occhio al gioco di dadi, al piazzamento lavoratori e al sistema di gestione risorse, Kingsburg è uno di quei giochi che può essere proposto e riproposto in svariate occasioni.

xian

Xi’An – L’esercito di terracotta, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

In Xi’An, nei panni di funzionari dell’Imperatore, i giocatori saranno impegnati nella costruzione del famoso Esercito di Terracotta. Modellare le statue a partire da blocchi d’argilla e poi dipingerle con pigmenti colorati sono le azioni principali, affiancate dal raccogliere carte arma e avanzare nella costruzione del Mausoleo protetto dall’esercito. La selezione azione avviene tramite un mazzo di carte, uguale per tutti i giocatori, di cui nel corso della partita, dovremo usarne la metà per decidere l’ordine di gioco e l’altra metà per sfruttare l’azione indicata sulla carta.

La fossa che ospita i soldati è divisa in più aree, e decidere dove e quando costruire è cruciale, per cercare di avere la maggioranza di statue del proprio colore a fine partita per ottenere più punti. In aggiunta, un meccanismo di set collection permetterà di guadagnare punti anche in base a carte arma acquisite durante il gioco e assegnate alle statue del proprio colore.

gaia-project

Progetto Gaia, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Gli autori di Terra Mystica, Jens Drogemuller e Helge Ostertag hanno realizzato una nuova versione del loro capolavoro: si chiama Progetto Gaia, ha una nuova ambientazione spaziale e apporta poche, ma interessanti modifiche all’originale.

I fan di Terra Mystica riconosceranno molti elementi a loro cari: tante diverse razze tra cui scegliere, una mappa (ora modulare) su cui espandersi e su cui costruire edifici di livello sempre maggiore, varie risorse da gestire la cui disponibilità dipende soprattutto dalle strutture che si costruiranno.

Le novità consistono nei materiali, nell’ambientazione, nell’aggiunta dei tracciati ricerca (che sostituiscono e migliorano le track dei culti) e nei nuovi Progetti Gaia, ovvero nuove modalità di colonizzazione.

ragiadelgange

I Ragià del Gange, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Gli autori di Village e My Village, Inka e Markus Brand, quest’anno propongono un nuovo gioco ambientato nell’India dell’Impero Moghul, I ragià del Gange.

Nei panni di Ragià indiani dovremo costruire palazzi, strade e mercati nella nostro provincia per renderla la più ricca e produttiva dell’Impero. Lo scopo ultimo è ottenere denaro e prestigio per vincere la partita.

Lungo il tabellone corrono paralleli due tracciati, che sono appunto quello del denaro e quello del prestigio. I segnalini su questi due tracciati si muovono in direzione opposta, uno in senso orario, l’altro in senso antiorario. Il giocatore che per primo farà incontrare questi due segnalini scatenerà la fine della partita e avrà buone chance di vittoria.

wendake

Wendake, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Dopo la presentazione del gioco pre-Essen, finalmente è arrivato in distribuzione Wendake, attesissimo nuovo prodotto dell’accoppiata Post Scriptum/Placenta Games, nato da una campagna Kickstarter di successo.

Nei panni di capi tribù, dovremo amministrare il nostro villaggio e destinare i nostri guerrieri, cacciatori e donne a varie mansioni tipiche della vita quotidiana degli indiani Uroni.

L’autore Danilo Sabia si è lungamente documentato sull’argomento e ha realizzato un gestionale ben ambientato, in cui il sistema di punteggio premia la varietà di azioni. I nostri nativi dovranno eccellere in campo militare, rituale, economico, e realizzare le migliori maschere celebrative.

minuterealms

Minute Realms, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

La sfida proposta da Minute Realms è chiara, costruire un reame in pochi minuti, una sorta di Otto minuti per un Impero ancora più condensato. Ecco allora che da 2 a 5 giocatori dovranno aggiungere una carta per turno al proprio regno, costruita come edificio (che porterà punti vittoria), o come bastione difensivo.I bastioni sono sempre utili poiché ci saranno degli invasori che attaccheranno due volte nel corso della partita cercando di distruggere un nostro edificio, e dovremo difenderci dagli attacchi.

La carta da costruire viene assegnata ad inizio round, ma la si può scambiare con una carta al centro del tavolo o con una assegnata agli altri giocatori. A fine partita ognuno avrà un reame composto da 8 carte, tra edifici e bastioni, e chi avrà ottenuto il maggior numero di punti vittoria sarà il vincitore.

clans_caledonia

Clans of Caledonia, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Finalmente pronto per la vendita, distribuito in italiano da Red Glove Edizioni, arriva sui nostri tavoli Clans of Caledonia. Il gioco si era fatto notare durante la sua campagna Kickstarter, e con le sue risorse in legno sagomate, la sua mappa modulare e la sua plancia mercato aveva fatto venire l’acquolina a tutti i giocatori German.

L’autore Juma Al-Joujou lo ha definito “un gioco sul whisky, gli scambi e la gloria”. Una mappa modulare rappresenta la Scozia, i giocatori vestono i panni di vari clan che dovranno effettuare il passaggio da agricoltura a industrializzazione occupando i territori disponibili e utilizzandoli per i loro allevamenti e fabbriche.

Sulla plancia personale si conservano lavoratori, pecore, mucche, caseifici, forni, campi e distillerie. In base a quali di questi elementi disporremo sulla mappa cambierà la nostra rendita di denaro e risorse. Il mercato è sempre a disposizione per comprare e vendere merci.

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD