Tag Archives: Lorenzo Silva

Alone | Dicecraft #28

di Luca “Maledice”

Siamo nell’ Anno 2417. Dopo la scoperta della tecnologia di distorsione spazio tempo la ORCS, una sorta di “cancello stellare” che consente alle navi di viaggiare nell’arco di anni luce in semplici istanti, l’umanità ha ovviamente iniziato a colonizzare nuovi pianeti senza nessun intoppo per alcuni secoli. Nelle remote profondità dello spazio, l’Oreal Bravery, una nave del Commonwealth sulla sua rotta verso la colonia portoghese di Nova Maputo, nel sistema Delta Corvi naufraga su un pianeta sconosciuto. Dopo l’incidente, un membro naufrago dell’equipaggio della Bravery si sveglia in una colonia abbandonata, SOLO. Alone è un dungeon crawler atipico, dove un giocatore disperato utilizza un eroe all’interno di una minacciosa base spaziale e affronta gli altri giocatori che utilizzano tutti i mostri e le sfighe che possono esserci in una situazione simile. Il gioco è da 2-4 giocatori e ci porta in un esperienza di esplorazione, di meccanica luce e buio e di crafting selvaggio dell’equipaggiamento. Buona Visone….

Miniboard #23: Dragon Castle

di Luca “Maledice”

Avete presente la fine degli anni 90? I bar erano afflitti , da quelli che sono stati i primi touch screen, ovvero videogiochi ricolmi di solitari, trova le differenze e rispondi alla domanda. Tra tutti dalle mie parti spopolo  il  Mah Jong. Non fate i sapientoni, dicendo che c’era anche nelle sale giochi anni 80, perché vi spiazzo subito, rivelandovi che il Mah Jong era un gioco da tavolo per 4 giocatori nato in Cina nel XIX secolo. Invece questo Dragon Castle della Horrible Games, sfrutta le famosi meccaniche aggiungendoci un tocco tutto suo, che porta interessanti varianti e materiali. Ecco la nostra recensione.  Buona Visione…

Flash corner

Flash News Corner #8: notizie in breve dal mondo ludico

Di Gioconauta

Eccoci di ritorno per un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle notizie in breve. In questo numero spazieremo su argomenti di vario genere, dalle ultime proposte presentate alla fiera del gioco di Cannes fino alle news che stanno iniziando ad arrivare con l’approssimarsi di PLAY. Non mi resta che augurarvi come sempre buona lettura!

Potion Explosion – Recensione

di Daniel “Renberche”

Il buon Canopus ha fatto una bella anteprima del gioco in questione che ci aveva incuriositi molto. In fiera ad Essen abbiamo visto l’ottimo riscontro di pubblico che affollava lo stand e non potevamo non provalo anche noi alla prima occasione. Dopo diverse partite fatte ecco come si presenta il gioco alla prova sul tavolo, avrà dimostrato di avere le palle (non solo materialmente) o sarà stato una delusione da dimenticare trangugiando pozioni come se non ci fosse un domani?

Potion Explosion, per la Horrible Games l’alchimia è esplosiva

di Davide “Canopus”

Ve lo ricordate il videogame Columns? Era un puzzle game con lo stesso meccanismo del Tetris: dei blocchi cadono dall’alto e si compongono dei pattern per farli esplodere e fare punti. Contrariamente a Tetris, Columns si basava sul mettere in linea orizzontale o verticale almeno 3 blocchi dello stesso colore. Tutto quello che cadeva dall’alto erano sempre rettangoli composti di quadrati colorati la cui posizione poteva essere ruotata. Un titolo che al giorno d’oggi appare semplicissimo, ma precursore di un sacco di videogiochi moderni, tra cui il famosissimo Candy Crush Saga. Chissà se l’italianissima Horrible Games, si è ispirata al mitico Columns per questo Potion Explosion? Di certo l’effetto è molto simile… e la cosa non mi spiace.

VideoSpeciale: Natale in casa Co-Mix

di Luca “Maledice79” Lanara

Prima di tutto Buon Natale a tutti voi da parte di tutti noi. Quest’anno, visto che c’è lo chiedete da anni, abbiamo voluto farvi un regalo e vi presentiamo un intero turno di gioco giocato da Noi. Il gioco in questione è Co-Mix, dove ci troverete nei panni di sceneggiatori di fumetti che si affronteranno a suon di battute per spuntarla in questo party game di Lorenzo Silva. Quindi questa volta niente commenti o voti, ma lasciamo a voi il giudizio di questo coloratissimo prodotto. Buona Visione..

Horrible Games si presenta

di Luca “Maledice79” Lanara

Ci sono poche cose che posso dirvi il video si racconta da solo. Sappiate che Co-Mix ha dimostrato grande potenzialità, quindi siamo molto ansiosi di provarlo di nuovo. Insomma buona visione

1969: sulla luna con Cranio Creation

di Alberto “Doc”

E’ di pochi giorni fa la notizia della scomparsa di Neil Armstrong, primo uomo a sbarcare sulla luna nel lontano luglio del 1969. Ed è proprio l’anno di questa storica data a fare da titolo al nuovo gioco di Cranio Creation. Con 1969, ripercorreremo gli anni della corsa alla conquista dello spazio da parte delle nazioni che al tempo avevano sviluppato un programma spaziale. Vediamo più da vicino in che cosa consiste…

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD