Tag Archives: guida

Darkest Dungeon: The Board Game Anteprima

iconadi Luca “Maledice” | Darkest Dungeon: The Board Game Anteprima

Mancano poche ora alla fine del kickstarter  di Darkest Dungeon: in casa Mythic Games  staranno festeggiando visto l’ottimo risultato raggiunto. Da puro appassionato del gioco che già esiste in versione digitale, non potevo spendere un po’ di tempo( e non solo quello) per realizzare con Luna un video che presenta le molte peculiarità del titolo. Si tratta a grandi line di Dungeon Crawler cooperativo classico, con tonalità Lovecraftiane che non fanno mai male. Per mi conosce sa bene che questa fusione mi fa aprire spesso il portafoglio per la gioia del ristretto spazio vitale che ormai sfocia nella follia. Nel video scoprirete l’ambientazione, le meccaniche e le profondità di questo oscuro contributo al Dark Fantasy. Buona Visione…

Bonfire Anteprima – Un American in casa German –

iconadi Luca “Maledice” | Bonfire Anteprima – Un American in casa German –

Dopo un articolo scritto dal più German di tutti noi, torniamo a parlare di Bonfire tramite i miei occhi a stelle e strisce.  Il gioco di Feld, a breve sui nostri scaffali grazie a Tesla Games  si è presentato su Tabletopia in anteprima e siccome ero l’unico libero di Gioconauta quel giorno, mi sono comunque fatto avanti perché si assaggia sempre tutto nella vita dei gamer. Nel video vi mostro tutto quello che ho appreso da questo gioco nel bene e nel male. Buona Visione…

I migliori 10 giochi dell’ultimo decennio, secondo Gioconauta

di Gioconauta | I migliori giochi della decade

Benvenuti nell’anno del doppio critico, oh infausti avventurieri del mondo ludico.
Tanto per non farci mancare nulla, e tener fede a questo mirabolante 20 20, i nauti si sono imbarcati in un’impresa che definire impervia è poco: stilare una lista dei giochi più belli dell’ultimo decennio, mettendo assieme i gusti di tutti i nauti. Tramite una democraticissima votazione e svariate clavate.

I migliori giochi dell’anno 2019

di Gioconauta | I migliori giochi dell’anno

Quando la tua passione ti coinvolge ogni giorno, arriva il momento di tirare le somme! Prendere un momento per tirare un sospiro e guardare il tuo scaffale pieno di scatole colorate. Cosa mi è veramente piaciuto di quest’anno Ludico? Dal lontano Spiel 2018 alla Play di Modena per concludere con la calda assolata estate in giochi in solitario. Scopriamo in questo video quali titoli hanno segnato per sempre la nostra vita di Giocatori. Buona Visone……

Miniboard #35: Tiny Town

iconadi Luca “Maledice” | Tiny Towns

In Tiny Towns, la tua città è rappresentata da una griglia 4×4 nella quale si inseriscono cubi di risorse in pattern specifici per costruire edifici. Ogni edificio ottiene punti vittoria (PV) o permette l’acquisizione di abilità. Le risorse saranno, scelta a turno da un giocatore prestando attenzione alle proprie necessità e sopratutto quelle degli altri. Quando nessun giocatore può piazzare più risorse o costruire edifici, il gioco termina e ogni casella senza edificio vale -1 PV. Scopriamo insieme il City Building di casa Aeg portato in Italia dalla Raven. Buona Visione…

Miniboard #33: Skulk Hollow

iconadi Luca “Maledice” | Skulk Hollow

Nel corso delle generazioni e generazioni l’antico bosco di Børe è prosperato e cresciuto. Il mondo fu seguito dal grande spirito, che portò gli animali della terra al benessere. Sfortunatamente, nel corso degli anni questi clan hanno perso il contatto con lo spirito della terra e la guerra delle fazioni infine scoppio. Il regno volpe di Skulk Hollow nel sud, I panda rossi spirituali a nord, i topi dispettosi di Multon a ovest e la colonia di coniglietti di Blackheart a est. Quando le schermaglie iniziarono a diffondersi in tutto il continente e il sangue comincio a scorrere, ci fu una scossa mostruosa e poi  avvenne quello che tutti chiamano “Il grande ritorno”. Nessuno sa bene perché, ma i Guardiani sono comparsi – ma non i gentili Guardiani vivificanti della leggenda spirituale ma versioni oscure, feroci, che ora stanno attaccando tutti i regni della terra. Buona Visione…

Modena PLAY | 10 cose che odio alle fiere

iconaMax “Luna” | 10 cose che odio alle fiere

Modena PLAY è un evento nell’anno ludico, e da appassionata tendo a non mancare… Quest’anno poi sarò presente a bagolare tutti e 3 i giorni assieme ai gioconauti, tentando di placcare Maledice che proverà a sperperare ogni avere in giochi di miniature e GDR.

Alone | Dicecraft #28

di Luca “Maledice”

Siamo nell’ Anno 2417. Dopo la scoperta della tecnologia di distorsione spazio tempo la ORCS, una sorta di “cancello stellare” che consente alle navi di viaggiare nell’arco di anni luce in semplici istanti, l’umanità ha ovviamente iniziato a colonizzare nuovi pianeti senza nessun intoppo per alcuni secoli. Nelle remote profondità dello spazio, l’Oreal Bravery, una nave del Commonwealth sulla sua rotta verso la colonia portoghese di Nova Maputo, nel sistema Delta Corvi naufraga su un pianeta sconosciuto. Dopo l’incidente, un membro naufrago dell’equipaggio della Bravery si sveglia in una colonia abbandonata, SOLO. Alone è un dungeon crawler atipico, dove un giocatore disperato utilizza un eroe all’interno di una minacciosa base spaziale e affronta gli altri giocatori che utilizzano tutti i mostri e le sfighe che possono esserci in una situazione simile. Il gioco è da 2-4 giocatori e ci porta in un esperienza di esplorazione, di meccanica luce e buio e di crafting selvaggio dell’equipaggiamento. Buona Visione….

Privacy Policy