Tag Archives: dungeon

Forge War: fabbri alla riscossa!

di Cristina “Violet” Piras

Forge War è un gioco per 2-4 giocatori che promette di essere davvero particolare. Mischia infatti meccaniche di gestione risorse tipiche degli Europei, con meccaniche tipiche degli americani dungeon games, come esplorazione, aumento del livello dei personaggi, soluzione di quest. Abbiamo quindi la presenza di carte livello, quest, equipaggiamenti, ma anche di cubetti risorse, meeples, e la totale assenza di dadi nei combattimenti.

Anche senza Cool Mini or Not è Super Dungeon Explore: Forgotten King

di Cristina “Violet” Piras

Finalmente rispondendo alle centinaia di richieste che da tempo sul blog inneggiavano al suono di “Take my moneeeey”, Soda Pop Miniatures ha presentato il 18 Marzo 2014 il kickstarter di: Super Dungeon Explore: Forgotten King. Concluso ad Aprile con un incasso stratosferico di ben 1.151.889 $!

Super Fantasy: un tour tra Brutti Musi e Sfasciatutto

di Max “Luna” Rambaldi

Ci sono giorni in cui apri la cartella con le riprese relative a una video news di Lucca, e scopri mancanze abissali. Tipo i video della news. E allora succedono brutte cose.
Ma in qualche modo i Gioconauti trovano sempre il modo di recuperare, e di brutto restano giusto i musi delle bestiacce che s’incontrano nei dungeon di Super Fantasy.

Sandbox : Dungeon Casuali e Tiles

Come già detto nell’ introduzione, sandbox vuol dire totale libertà dei giocatori, liberi di viaggiare ed intraprendere le avventure che desiderano e di fare le scelte che vogliono. Il metodo classico usato per preparare questo tipo di gioco prevede una mappa esagonata (che può rappresentare una porzione di territorio di diversi chilometri) ed un punto di partenza (una cittadina di medie dimensioni, oppure un piccolo villaggio) da cui i personaggi inizieranno la loro storia. Con un po’ di pazienza poi, si determinerà casualmente cosa conterrà OGNI esagono attorno a quello di partenza; si formerà così un cerchio di incontri tra cui scegliere e da cui poi sviluppare nuove avventure. Dopo il primo cerchio, si continua con il secondo e così via, fino a creare un’ ampia mappa dove anche i personaggi di livello più alto (e quindi propensi per viaggi più lunghi) potranno trovare luoghi adatti alla loro fama di ricchezze. Si può già intuire come questo sia un lavoro lungo e titanico, dove serve una preparazione non indifferente per poter iniziare a giocare, che ha creato un piccolo “ bug “ usato da Master che mal sopportavano la troppa libertà: l’ Illusionismo.

Descent: Viaggi nelle Tenebre, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

Le baronie gemelle di Rhynn e Carthridge giacciono ai confini di Terrinoth, governate dalla loro capitale Arhynn, lontano dalle Città Libere. Entrambe sono ora in mortale pericolo: mostri affliggono i loro boschi e montagne, attaccando con più perizia e organizzazione rispetto al passato. Un nuovo Signore Supremo sta acquistando potere, un potente e oscuro pericolo che cresce nell’ombra e manovra gli eventi secondo il suo nefasto piano. Se non verrà fermato, entrambe le baronie cadranno e, dopo di loro, l’intera Terrinoth sarà in pericolo… Ma, fortunatamente, un piccolo gruppo di eroi è sulla strada per Arhynn…

In Descent un manipolo di eroi esplora pericolosi dungeon, sconfiggendo mostri e superando trappole ed altre insidie che il Signore Supremo mette sulla loro strada. Fino a quattro giocatori impersonano questi Eroi, mentre un giocatore avrà il ruolo del Signore Supremo, una potente creatura che controlla i mostri e cerca di sconfiggere gli eroi.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Privacy Policy