Roll&Wall | Recensione

Roll&Wall

di Davide “Canopus” | Roll&Wall

Titolo Roll&Wall
Autore Wojciech Grajkowski
Lingua versione provata Multilingua (Italiano, inglese e polacco)
Editore versione provata 3 Emme Games
Altri editori Granna
Numero giocatori 2 / 5
Durata partita 30 / 45 minuti
Anno pubblicazione 2018
Altri titoli Wspinaczka
Meccaniche Push your luck, gioco di dadi, drafting
Dipendenza dalla lingua Presenza di testo sulle tessere
Prezzo indicativo (in data recensione) Circa 30 euro

“Ci sono solo tre sport: il combattimento dei tonni, le gare automobilistiche e l’alpinismo. Il resto sono semplici giochi.” Chissà cosa avrebbe pensato Hemingway di un gioco sull’arrampicata come Roll&Wall.

Roll&Wall - Dettaglio torre lancia dadiPush Your Luck significa letteralmente “spingi la tua fortuna”, l’idea è quella di una meccanica in cui i giocatori decidono quanto affidarsi alla fortuna aumentando la loro probabilità di fallire, ma anche aumentando il valore del “premio” man mano che si accetta un rischio maggiore. Il concetto è piuttosto semplice ed è alla base di praticamente tutti i giochi d’azzardo. Ma lo stesso concetto è fondamentale per molti aspetti della vita “reale” come molte attività imprenditoriali, alcune tipologie di investimenti finanziari e addirittura alcune polizze assicurative.

Per quanto non si direbbe, in passato, per un breve periodo, mi sono dedicato all’arrampicata sportiva. Paradossalmente, secondo me, questo sport rispecchia molto il concetto di Push Your Luck: tante volte ci si trova appesi alla parete non sicuri di riuscire a raggiungere un appiglio senza scivolare, e, fiduciosi della propria imbragatura, si prova e non sempre ci si riesce (sottolinea sicuri della propria imbragatura, non me ne vogliate ma farlo senza sicurezze è da pazzi). Quindi vedere Roll&Wall, un titolo che unisce l’ambientazione dell’arrampicata con la meccanica del Push Your Luch, non poteva non suscitarmi simpatia. Se poi consideriamo che la casa editrice è la polacca Granna, conosciuta per titoli leggeri ma divertenti (per citarne alcuni CV, CVlizations e MS Batory) e che lo si trova pure in italiano, localizzato da 3 Emme, non potevo non procurarmi una copia e provarlo.

| Ambientazione

Non pervenuta. Qualche riga giusto per dire che state scalando una parete rocciosa e vi troverete ad affrontare grossi rischi per raggiungere la cima. Diciamo che in questo caso l’ambientazione e intrinseca nel tema stesso del gioco: l’arrampicata sportiva.

| Materiali

3 Emme ha optato per una localizzazione piuttosto “poco invasiva”, nel senso che il titolo è quello in lingua inglese e polacca dove dentro hanno inserito il manuale in italiano e dei fogli di cartoncino molto leggero come fogli di aiuto al giocatore. Pure la scatola del gioco è quella originale a cui viene applicata una copertura in cartoncino leggero con le indicazioni in italiano.

Dentro la confezione troviamo:

  • Roll&Wall - ComponentiUna torre lancia dadi da montare con componenti interamente in cartone molto spesso ed illustrata con le immagini della copertina.
  • 6 dadi bianchi a 6 facce e un dado blu a 4 facce.
  • Una plancia componibile composta da tre colonne che affiancate tra loro rappresentano la parete rocciosa. Questa è divisa in caselle numerate con il loro livello di difficoltà e, talvolta, con raffigurate delle sporgenze dove gli scalatori possono fermarsi a riposare. Completano la plancia 4 tessere in cartoncino che compongono la cornice illustrata che tiene insieme le tre colonne.
  • 5 tessere zaino colorate con raffigurate delle griglie 3×3 caselle.
  • 35 tessere attrezzatura di varia forma che andranno incastrate tipo tetris sopra le tessere zaino. Queste tessere si dividono in base al colore che indica il tipo di attrezzatura: rosso attrezzature per contrastare gli avversari; blu per gli oggetti che consentono di modificare il valore dei dadi o evitare cadute; verde per attrezzature utilizzate solo per la versione semplificata della partita.
  • 6 segnalini tondi di legno in tre colori che indicano gli spostamenti laterali che un giocatore è obbligata ad eseguire durante la partita.
  • Il resto: 5 pedine scalatore, sagome di cartoncino con le relative basi in plastica; 20 segnalini chiodi in 5 colori utilizzati per evitare le cadute; un segnalino rotondo per indicare il primo giocatore; 15 segnalini di cartoncino triangolari divisi in tre colori che indicano quando un giocatore è riuscito ad eseguire uno spostamento laterale sopra un segnalino tondo del colore corrispondente.

Pagine: 1 2 3

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy