Tag Archives: The Battle at Kemble’s Cascade

On the Board #55: The Battle at Kemble’s Cascade

di Luca “Maledice79” Lanara

Quanti gettoni o 200 lire abbiamo speso negli anni 80 per cercare di sconfiggere un certo boss. Troppe, pensandoci. Questo gioco da tavolo, ha pensato proprio a quegli anni, proponendoci di giocare con amici a quelle vecchie glorie dimenticate. Ditadinchiostro ne aveva già parlato di questo gioco in una recensione  molto divertente ed esaustiva, quindi noi abbiamo deciso di approfondire, portando le navicelle e il mondo a scorrimento verticale della Z-Man Games, sul nostro tavolo. Buona Visione.

YeP! Vita da nauti: ‘Sindrome di Stoccolma’

 

di Max ‘Luna’ Rambaldi

La scorsa domenica si è partiti dal principio, il fulcro (pagina 1) Primordiale di Gioconauta.
Poi succede che si vuole proseguire con la storia ma ci si mette di mezzo Arcade, quello dell’articolo, sì. Ok, non si chiama Arcade, ma quel gioco lì coi pew-pew, le astronavi, i cosi boss, avete presente? Ecco. Ed è tutta una grande festa finché qualcuno non si fa male, dicono.

Beh, questa festa, ha inizio in una fredda notte teutonica..

Spiel 2014, Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus”

Ci siamo! Lo Spiel 2014 di Essen è arrivato e con questo evento, per me, si chiude e riapre un anno di giochi. Quest’anno siamo stati bravi nautini e, come tutti voi avidi lettori avrete notato, abbiamo bombardato di news i giorni precedenti la fiera con le novità che più ci hanno colpito, nel bene e nel male. Ora arriva il momento del Live Blogging e io ho passato la notte a lucidare il mio tablet. Cosa mi aspetto da questa edizione? Se ne sono dette tante, che i titoli sono tutti sotto la media, che ci sono troppi filler o espansioni… insomma, tipiche frasi che si sentono prima di ogni edizione dello Spiel. I giochi ci sono, sono tanti e molti promettono bene, che siano più o meno dell’anno scorso quelli belli o brutti ancora non è possibile saperlo e mai lo sapremo. Che i giochi proposti siano un numero enorme e che sia praticamente impossibile tenerli d’occhio tutti invece è verissimo. Infatti quest’anno ci siamo triplicati e in giro per i padiglioni della “messe” troverete oltre a me e il Doc il nuovo/vecchio Rembeche (o Renberche, non sono ancora riuscito a capire come si scriva il suo assurdo nick anti-grammatica-italiana), nuovo come redattore ma ormai consolidato come web master del nostro sito. Quindi si comincia…  e forse ci sarà pure qualche novità per i nostri lettori, ma non mi sbilancio troppo ;-)

The Battle at Kemble’s Cascade: lo “shoot ‘em up” diventa da tavolo!

di Alberto “Doc”

Per i più “vecchietti” che da adolescenti passavano i loro pomeriggi in salagiochi o che al termine di una pizza di famiglia si attaccavano ai videogiochi in ingresso della pizzeria ricorderanno non senza un po’ di nostalgia le simpatiche astronavine che si potevano potenziare fino a riempire lo schermo col proprio sparo mentre la schermata avanzava portandoci da un livello all’altro fino ad affrontare i boss che diventavano sempre più grossi  e  complicati da abbattere. Ebbene Qualcuno ha tentato di replicare tutto questo sulla superficie di un tavolo  The Battle at Kemble’s Cascade. Vediamo meglio di che si tratta.

Privacy Policy