Tag Archives: Paolo Mori

Nome in codice & Insoliti Sospetti, spie e criminali al servizio delle Lettere

di Daniel “Renberche”

Il detto “Puoi scoprire più cose in un’ora di gioco che in un anno di conversazione” s’addice perfettamente ai due titoli citati, infatti sarà fondamentale capire e farsi capire, interpretare ciò che ci viene detto dai nostri compagni, il più delle volte rischiando figure alquanto disdicevoli. Se non temete l’emergere dei luoghi comuni e i rimproveri dai vostri amici di gioco, vi consiglio di dare un’occhiata a questi due titoli, usciti ad Essen nella lingua d’Albione ma fra poco disponibili nell’italico idioma.

Sfide impossibili: Hyperborea vs Dogs of War

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Due dei più apprezzati autori italiani escono nell’autunno 2014 con un nuovo gioco e non un gioco qualsiasi, un lavoro dagli importanti risvolti internazionali. Tipologia, meccaniche e percorso per giungere alla pubblicazione non potevano essere più diversi: il terreno ideale per una sfida impossibile di stampo patriottico. Prima di iniziare la singolar tenzone, con una mano sul cuore e l’altra alla tastiera, ebbro d’orgoglio omaggio i nostri conterranei all’italica maniera.

Dogs of War: CoolMiniOrNot punta su Paolo Mori

di Federico “Kentervin”

Paolo Mori torna a far parlare di sé con un altro progetto di respiro internazionale; questa volta è la CoolMiniOrNot che si cimenta in un progetto molto particolare e fuori dai soliti canoni a cui ci ha abituato. Il decimo progetto della casa, nato in collaborazione con la Spaghetti Western Games, va a collocarsi tra i boardgame di stampo tedesco, tralasciando per un momento quindi il tipico stile Ameritrash che ha fatto la fortuna della casa (ma non preoccupatevi troppo, il Kickstarter di Zombicide 3 è già in preparazione).

Comicon: un mondo in gioco all’ombra del Vesuvio

di Marco “alkyla” Oliva

Dai. Dai, che ce la si fa! Pian pianino il Comicon, salone internazionale del fumetto e dell’animazione che si svolge presso la Mostra d’Oltremare di Napoli dall’1 al 4 Maggio, lo diventa sempre più anche del gioco da tavolo, tramite il Gamecon! Di anno in anno l’area dedicata al gioco sgomita per ritagliarsi uno spazio sempre maggiore e in quest’edizione noi boardgamers potremo contare sui padiglioni 3 e 4.
Naturalmente per tutti i dettagli rimandiamo al sito dedicato all’evento, quindi quasi inutile dirvi che saranno presenti editori come Asterion Press, Giochi Uniti e Raven Distribution, con relativi punti vendita e tavoli dimostrativi, che da programma saranno disponibili tavoli dedicati al gioco libero con la prova di titoli recenti come Race! Formula 90 e tornei e workshop organizzati dall’associazione ludica Gli Alchemici. Quasi inutile….ma oramai l’abbiamo detto.

Quanto però c’interessa qui è lo spazio che anche quest’anno il game design si ritaglia nell’ambito della manifestazione. Chi l’ha detto che il game design non possa essere una stimolante e divertente esperienza collettiva? E’ con orgoglio che annunciamo che anche Gioconauta tenterà di dare risposta a questa domanda tramite Walter Nuccio, l’esperto protagonista della nostra rubrica mensile “La Parola al Designer”. Vediamo cosa accadrà nel dettaglio.

PLAY 2013 – la mia 3 giorni modenese: tra Roma antica e l’affascinante Cina

di Alberto “Doc”

Eccoci al mio personale resoconto delle 3 giornate della fiera Modenese, con quello che ho provato, con le sensazioni che ne ho avuto e con quello che mi è rimasto di questo weekend che posso già dirvi, davvero molto intenso. :)
Ma partiamo con la giornata di venerdì: E’ la giornata EXTRA LARGE alla fiera, solo per i possessori di Biglietto XL, biglietto che io e Canopus abbiamo acquistato sull’onda di un crescente entusiasmo per la manifestazione. Non tutto però è andato come speravamo visto il freddo patito e la scarsa organizzazione trovata. Ma non vi voglio certo tediare con questi “disguidi”. Passiamo dunque alla cronaca ludica del primo giorno.

Play 2013, un mondo di giochi (e di giocatori)

di Federico “Kentervin”

Eccomi qui a scrivere 4 righe sulla mia trasferta a Play 2013, trasferta effettuata in compagnia di un amico.
Arrivati con largo anticipo alla fiera, parcheggiamo davanti all’ingresso che si apre puntualmente alle 9.00.
Pochi minuti e siamo già dentro: individuato lo stand della Ghenos Games, ho subito modo di parlare con uno dei responsabili riguardo all’attesissimo Krosmaster Arena.

Play 2013 – Live Blogging e mie brevi e personalissime considerazioni

di Davide “Canopus” Tommasin

Quest’anno abbiamo deciso di essere davvero fiki! Come direbbe Briatore, al TOOOP! Noi gioconauti, che mastichiamo tecnologie come fossero caramelle mou, abbiamo deciso di provare qualcosa di nuovo, di innovativo, che da quel che mi risulta facciamo solo noi (e qui mi pavoneggio), ossia il live blogging della manifestazione! Confessiamo che è la prima volta che facciamo qualcosa di simile e speriamo che la cosa vi sia gradita, ma vi faremo sapere in tempo reale cosa vediamo, con chi parliamo e, soprattutto, a cosa stiamo giocando e cosa pensiamo di quello a cui stiamo giocando. Ovviamente, per questioni tecniche, non riusciremo a postare al volo le interviste che facciamo (per quelle dovrete aspettare in settimana, se no troppo facile :-P ) ma promettiamo foto a go-go. Buona lettura!!!

Augustus: a capo di una provincia nella Roma antica

Di Alberto “Doc”

Dopo averci immerso nell’esotico e pericoloso mondo dei pirati con Libertalia, Paolo Mori torna questo 2013 con un nuovo titolo targato Hurrican che ci farà invece catapultare nella Roma antica del 27 AC. Stiamo parlando di Augustus: Ottaviano Augusto ha preso le redini dell’impero e noi suoi augusti delle province avremo il compito di amministrarle al meglio: saremo all’altezza dei compiti che ci verranno affidati?

Privacy Policy