Altiplano, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate Dopo il buon successo di Orléans, l’autore tedesco Reiner Stockhausen nel 2017 propone un nuovo titolo che utilizza lo stesso More »

Santorini, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate Santorini ha fatto la sua prima apparizione nel 2004, il gioco aveva materiali minimalisti e la sua natura di gioco More »

Campioni di Midgard, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate Un piazzamento lavoratori in salsa vichinga, Campioni di Midgard unisce la strategia al combattimento con i dadi per compiacere un More »

22#Dicecraf: Shadespire

di Luca”Maledice” Shadespire un tempo era una città  piena di meraviglie e magia, una metropoli che sorgeva sulla terribile terra del Regno della Morte. Innumerevoli More »

The Lost Expedition – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin The Lost Expedition parla della spedizione di Percy Harrison Fawcett in Sud America, verso la città di Z, che si ritiene More »

 

Lincoln – La secessione a colpi di decostruzione mazzo

di Franz “riivaa”

“Mamma diceva sempre che un uomo ha bisogno di un tanto di giochi e non di più, e il resto serve solo a fare polvere…

Ma sappiamo che il crowdfunding è come una scatola di cioccolatini e non sai mai quello che ti capita!”

Darwin’s Chioce: adattarsi per sopravvivere… e per vincere!

di Alberto “Doc”

L’evoluzione delle specie è un argomento per me molto affascinante e può diventare una ambientazione intrigante su cui poter realizzare un gioco da tavolo. Alcuni esempi sull’argomento già sono stati realizzati come in passato come Evolution o Bios Megafauna. Oggi invece vi parlo di un nuovo gioco di carte approdato su Kickstarter l’otto di maggio che vuole farci vivere l’evoluzione andando a creare propri personalissimi animali che dovranno far fronte a cambi climatici, eventi catastrofici e ovviamente alla legge della natura, dove in questo caso non è tanto la forza bruta, quanto l’adattabilità di ogni cratura ai cambiamenti che farà la differenza fra la vita e l’estinzione. Proprio su questo ultimo punto si basa l’dea di Darwin’s Choice progetto realizzato dall’autore Marc Dür. Conosciamolo meglio insieme.

Altiplano, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate

Dopo il buon successo di Orléans, l’autore tedesco Reiner Stockhausen nel 2017 propone un nuovo titolo che utilizza lo stesso meccanismo di bag building del predecessore: si tratta di Altiplano, ed è edito in Italia da Giochix.it.

Dalla Francia alle Ande, stavolta i giocatori (da 2 a 5) si sfideranno nei panni di artigiani sudamericani in varie attività commerciali. Il fulcro del gioco è proprio recuperare risorse, trasformarle o venderle per ottenere merci pregiate o denaro. Nel sacchetto in dotazione andranno posizionati i dischetti delle risorse e ad ogni turno ne verranno pescati alcuni da destinare a varie azioni. A differenza di Orléans, non c’è più un tabellone centrale, ma 7 aree separate su cui il nostro unico meeple dovrà viaggiare. Trovarsi nel posto giusto al momento giusto è cruciale per poter svolgere le azioni che ci servono.

Gamefor – Giocatori all’app-ello

di Franz “riivaa”

Nell’ultimo mese ho ripreso in mano “Tu non sei un gadget” di Jaron Lanier. In questo saggio, uno degli sviluppatori pionieri della realtà virtuale, esplica le sue più intime perplessità su come determinate storture informatiche (che oramai si danno per assodate) possano potenzialmente distorcere il modo in cui concepiamo noi stessi e gli altri esseri umani.

Hellboy: The Board Game

di Franz “riivaa”

Dopo Mars Attacks: il gioco di miniature e The Walking Dead: All Out War, la Mantic Games decide di produrre un nuovo gioco su licenza. Questa volta a farla da protagonista è Hellboy e i suoi compagni del BPRD (Ufficio per la ricerca e difesa del paranormale), che dovranno confrontarsi di scenario in scenario contro gli arcani pericoli che popolano il Mignolaverse…

santorini

Santorini, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate

Santorini ha fatto la sua prima apparizione nel 2004, il gioco aveva materiali minimalisti e la sua natura di gioco astratto era molto evidente. Nel 2016, grazie ad una campagna Kickstarter, Santorini è rinato con nuova grafica e materiali.

Da due a quattro giocatori (ma l’ideale è giocarlo in coppia) controlleranno delle pedine costruttori che si muoveranno su una scacchiera e che cercheranno di costruire le famosi torri bianche con cupole blu tipiche dell’isola greca. Ad ogni turno un costruttore potrà effettuare un movimento in una casella adiacente, e poi costruire un piano di una torre, sempre in una casella adiacente. Salendo un piano alla volta, lo scopo è portare uno dei propri costruttori al piano più alto, senza farsi bloccare dalla costruzione delle cupole.

campionidimidgard

Campioni di Midgard, il videotutorial

Di Sara “Miss Meeple” Trecate

Un piazzamento lavoratori in salsa vichinga, Campioni di Midgard unisce la strategia al combattimento con i dadi per compiacere un pubblico ampio. I giocatori (da 2 a 4), nei panni di capi vichinghi, dovranno gestire il proprio esercito di guerrieri (dadi di vario colore, ognuno specializzato nell’uso di un’arma diversa), reclutarli, sfamarli, e inviarli in battaglia contro Troll, Draugr e Mostri.

Videoanteprima Feudum

di Luca”Maledice”

Il gioco arrivato nelle nostre case tramite Kickstarter, Feudum  è un gioco medievale  di gestione delle risorse e della mano di carte da 2 a 5 giocatori. Con molte strategie a disposizione, i giocatori ottimizzano quattro azioni  (scegliendo 4 carte su 11 disponibili) per turno, nel tentativo di ottenere il maggior numero di punti vittoria su cinque epoche.  Nonostante lo stampo German ci si trova davanti a un imperterrito viaggio verso una terra sconosciuta, dove  coltiverai la terra, combatterai come cavalieri o finanzi i tuoi stessi feudi? Per non parlare delle gilde degli alchimisti che forniscono tecnologia e ovviamente la religione. Insomma un titolo, per veri Hardcore Gamer, prossimamente anche nella nostra lingua grazie a Ghenos. Scopriamo i dettagli in questo video. Buona Visione….

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD