Antarctica – Recensione

Antarctica di Davide “Canopus” Tommasin Antarctica Uno degli aspetti più belli del nostro hobby è che spesso basta aprire una scatola per ritrovarsi ovunque. Fuori piove e tu apri una scatola e More »

Jewels, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate Come diventare il mercante più ricco di Marylia? Comprando gemme, forgiandole in meravigliosi gioielli e poi viaggiando per il regno alla ricerca di acquirenti disposti a comprarli. More »

Wars of the Roses, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva In Wars of the Roses quattro giocatori assumono il ruolo di mediatori di potere in Inghilterra e Galles negli anni turbolenti che vanno dal 1450 al 1500, durante More »

Miniboard#10: Sugi

di Luca “Maledice” Lanara Sugi L’appuntamento dei Miniboards arriva alla doppia cifra! Questa volta esploriamo Sugi della Gdm Games, portato in Italia dalla Doppio Gioco. Un viaggio tra i samurai e i fantasmi, More »

On the Board #86: Catacombs

di Luca “Maledice” Lanara Catacombs Se penso a Catacombs non posso fare a meno di pensare a questo articolo. Uno dei migliori, a mio avviso, apparsi su Gioconauta. E ora è il More »

 
Antarctica - fonte: bgg

Antarctica – Recensione

Antarctica di Davide “Canopus” Tommasin Antarctica

Uno degli aspetti più belli del nostro hobby è che spesso basta aprire una scatola per ritrovarsi ovunque. Fuori piove e tu apri una scatola e ti trovi in un paradiso tropicale, viceversa, ed è il nostro caso, fuori c’è un caldo torrido ma ti basta una scatola per trovarti in… Antartide. Un posto che vorrei tanto vedere, ma le crociere per arrivarci sono piuttosto costose economicamente, in termini di tempo e di flessibilità su quando andarci. Dai nostri germanissimi dell’Argentum, se non ci credete guardatevi Yunnan e Hansa Teutonica, arriva questo titolo, ovviamente german, marchiato Chevallier, lo stesso di Abyss per capirci. Personalmente, questo gioco mi fa pensare ad un esercizio molto in voga nei corsi di negoziazione, la “Dollar Auction“, ossia “Asta del dollaro”, che consiste in un battitore che mette all’asta un dollaro e i partecipanti che offrono altri dollari per aggiudicarselo. Sembra una cavolata, se non fosse per il fatto che chi perde l’asta è costretto comunque a pagare la cifra proposta, trasformando l’esercizio in un bagno di sangue nel cercare di rilanciare per far perdere di più agli avversari. Vi ho incuriosito abbastanza? Bene, allora continuate a leggere…

Jewels_di_Omar_Khmayes

Jewels, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Come diventare il mercante più ricco di Marylia? Comprando gemme, forgiandole in meravigliosi gioielli e poi viaggiando per il regno alla ricerca di acquirenti disposti a comprarli.
Tutto questo è racchiuso in Jewels, un gioco di carte semplice e accattivante, opera prima di Omar Khmayes che ha visto la luce grazie ad una campagna Kickstarter.

Ogni giocatore ha in mano carte che rappresentano vari tipi di gemme, mentre sul tabellone centrale (molto bello il tappetino che troverete già nella scatola) troviamo sette città da visitare, tutte formate da una carta incontro e una carta gemma. Con sei azioni a disposizione, e solo tre da scegliere in ogni turno, potremo spostarci tra le città, acquistare le gemme che lì troveremo, forgiarle in luccicanti gioielli, ottenere denaro, rimpinguare la città con nuove carte oppure fare incontri con acquirenti, mercenari e mostri…

In Jewels, la competizione tra i mercanti in gioco è aperta, sarà una corsa a chi riesce a guadagnare di più e più in fretta. E attenzione a ritrovarsi nella stessa città in cui sta già operando un mercante avversario, potrebbe partire una serratissima asta per accaparrarsi l’acquisto o la vendita delle gemme.

Il regolamento dettagliato è presentato nel videotutorial di Miss Meeple:

Flash corner

Flash News Corner #16: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta Flash News Corner #16

Settembre volge ormai al termine, il fervore delle case editrici concentrate a ultimare i preparativi per le imminenti fiere è palpabile. Anche noi nauti del resto siamo prossimi a fare le valigie per dirigerci verso gli attesi appuntamenti autunnali che ci disperderanno fra Essen e Lucca. Ma gli argomenti di questo Flash News Corner #16 non saranno esclusivi su questi temi, anzi… molte altri avvenimenti stanno accadendo nel mondo ludico. Buona lettura!

image

Wars of the Roses, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

In Wars of the Roses quattro giocatori assumono il ruolo di mediatori di potere in Inghilterra e Galles negli anni turbolenti che vanno dal 1450 al 1500, durante i quali è stata combattuta una serie di battaglie nota come le Guerre delle Due Rose (1455-1487). Essi tentano di espandere la base di potere della loro fazione, che può essere la Casa di Lancaster oppure la Casa di York, conquistando il sostegno delle principali Città, dei Nobili influenti e dei Vescovi locali nel maggior numero di zone possibile. Inoltre, fanno a gara per controllare i potenti Castelli Reali ed il commercio Marittimo locale.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

owlbook_0304

German o American? L’eterno conflitto

di Max ‘Luna’ Rambaldi German o American

Quello che segue è una mini-guida per apprendisti giocatori. Quelli che vengono colti da apprensione da esame ogni volta che gli viene posto il quesito di rito: ma tu, sei più German o American? Qu’est-ce que c’est? Se avete sempre avuto timore di domandare quale fosse la differenza impugnate lo scroll e via alla lettura!

Vino o birra? Sopra o sotto? German o American? I grandi bivi della vita. Ma cosa sono questi fantomatici German e American che sentite sempre nominare dai vostri amici nerd? Non stanno discutendo di calcio, scelte politiche e sicuramente non di passioni culinarie, visto che da ambo i lati il versante cucina è un disastro annunciato, bensì di tipologie di gioco.

sugi

Miniboard#10: Sugi

di Luca “Maledice” Lanara Sugi

L’appuntamento dei Miniboards arriva alla doppia cifra! Questa volta esploriamo Sugi della Gdm Games, portato in Italia dalla Doppio Gioco. Un viaggio tra i samurai e i fantasmi, dove nei panni di un antico spirito guideremo attraverso delle carte, i samurai nel labirinto. Stando attenti al temuto fantasma Sugi e ovviamente agli avversari. Gli spiriti hanno un obbiettivo in mano. Una sorta di carta destino. Chi prevede correttamente l’arrivo degli eroi vince. Ma alla  fine lasciamo spazio al video. Buona Visone..

catacombs

On the Board #86: Catacombs

di Luca “Maledice” Lanara Catacombs

Se penso a Catacombs non posso fare a meno di pensare a questo articolo. Uno dei migliori, a mio avviso, apparsi su Gioconauta. E ora è il tempo anche per i soliti 4 di destarsi in combattimento. Catacombs è un gioco di schicchere, dove i giocatori sono alle prese con il classico dei Dungeon Crawl:  gli eroi entrano nel Dungeon e affrontano il temibile dungeon master, egli sguinzaglia i suoi mostri fino a portarvi nella tana del drago. Insomma la storia la conoscete, ma non è la storia il succo di questo gioco. Guardare per credere…

pic1376840_md

Le novità Iello per Essen 2016 – parte seconda

di Alberto “Doc” Iello

Dopo l’iniziale carrellata vista la scorsa settimana (che potete recuperare in questo articolo) con cui abbiamo iniziato a farci un’idea di cosa arriverà ad Essen dalla casa editrice francese, riprendiamo l’esplorazione dei titoli Iello in questo secondo e ultimo articolo con cui completeremo l’elenco delle imminenti proposte (alcune in verità già sul mercato da poco). Partiamo!

image

RiTocca a Te

di Marco “alkyla” Oliva

Sapete cosa? La pausa è finita: TOCCA A TE ritorna in attività. Sul canale YouTube e qui su Gioconauta torneranno dunque (grazie a voi posso dirlo) a grande richiesta i videotutorial che tanto sono mancati, a me come autore e a voi come fruitori, dati i feedback ricevuti in questi mesi d’astinenza.

Ma facciamo un passettino indietro a beneficio di coloro che giustamente non sanno di cosa diavolo stia blaterando, così colgo la palla al balzo per rivelare qualche curiosità storica per coloro che invece seguono da tempo il canale.
Mi ripresento….

arr

Miniboard#9: Arrr!!!

di Luca “Maledice” Lanara ARR

Il tema dei pirati continua ad esercitare un grande fascino sui giocatori di tutto il mondo, almeno stando al numero di giochi usciti in questi ultimi tempi. E a brevissimo appunto dovrebbe uscire su kickstarter questo italianissimo ARR!!! Gioco di bastardate e tanti pappagalli. Il giocatore è proprietario di un intero equipaggio e si prodiga nell’affrontare eventi, alla continua ricerca di pezzi da otto.  Ma attenzione perché saranno gli altri giocatori a calarvi sfighe di ogni sorta durante queste “missioni”. Ecco un altro Miniboard. Buona Visione..

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD