Terra-017, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate La Terra come la conosciamo noi è andata distrutta, si sono salvati solo 4 gruppi umani, rappresentanti di 4 etnie More »

Miniboard #22: Tortuga 1667

di Luca “Maledice” Un tempo i mari non erano solcati come oggi da placide navi da crociera, portaerei grandi come il paese dove vivo e More »

Time of Crisis Dicecraft#14

di Luca “Maledice” Time of Crisis è dei tanti giochi provati quest’anno, un gioiello meraviglioso della GMT (e sempre caro mi fu quel ormai introvabile More »

Sword & Sorcery: Dicecraft #13

di Luca “Maledice” Sword & Sorcery Come molti di voi mi hanno chiesto più volte ho finalmente finito la campagna. Atto 1 in realtà e More »

New Angeles – Recensione

di Max “Luna” Rambaldi – New Angeles Prima di iniziare, conscia che non tutti bramano i racconti pindarici, lascio una nota a fondo pagina con More »

 

Cosmogenesis: creiamo il nostro sistema solare

di Alberto “Doc”

Ah, rivivere la formazione del nostro sistema solare, che momenti! Prendere in mano i frammenti della creazione, farli collidere e vedere quali meraviglie ne possono nascere. Giochi con tale ambientazione non sono una novità sul mercato ludico, vedi ad esempio Exoplanets, ma in Cosmogenesis le cose cose semrbano fatte con un criterio più simile alle dinamiche reali… anche se gli stessi autori ammettono di essersi presi alcune licenze per rendere il gioco godibile e snello. Ma tanto mi basta per raggiungere la curiosità di esplorarlo più da vicino. Vediamo di che si tratta.

terra017

Terra-017, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

La Terra come la conosciamo noi è andata distrutta, si sono salvati solo 4 gruppi umani, rappresentanti di 4 etnie terrestri, che ora vagano per lo spazio alla ricerca di nuovi mondi da sfruttare. E’ la volta del pianeta denominato Terra-017: creare nuove colonie, sfruttare le risorse del pianeta e sopravvivere contro gli attacchi alieni sono gli obiettivi principali.

Miniboard #22: Tortuga 1667

di Luca “Maledice”

Un tempo i mari non erano solcati come oggi da placide navi da crociera, portaerei grandi come il paese dove vivo e da sottomarini russi, ma da navi in legno ricche di mandarini e topi, dove la vita a bordo non era certo delle migliori. Se a questo aggiungiamo che se eravate marinai spagnoli, equivaleva ad essere ricoperti di miele in mezzo a degli orsi, in quanto sareste stati attaccati da chiunque passasse per quelle acque, vista la fama di trasportare dei bei bottini. È sarà proprio il ruolo di passanti e predatori che vestiremo nel gioco qui descritto, anche se dovremmo fare ben attenzione anche a nostri colleghi di predata. Buona Visione

Viral

VIRAL, infetta e impera

di Daniel “Renberche”

Le pubblicità televisive pullulano di massaie intente a sterminare, grazie all’uso di ricerche chimiche, il famoso 99% di virus e batteri da vestiti, superfici, pietanze. Ebbene è giunto il momento di prendere le redini di quei virus facenti parti del 1% e marciare verso il corpo dell’umanità, infettando i principali organismi. Ma la lotta contro la medicina e contro gli altri nostri colleghi sarà ardua, perché se si deve collaborare per salvare l’umanità da una pandemia è giusto che si guerreggi per causarla.

La Leggenda dei Cinque Anelli: il nuovo LCG Orientale

di Luca “Maledice”

Con l’avvento degli Asmodays italiani ho avuto l’occasione di provare, come alcuni di voi, l’anteprima italiana di “La leggenda dei Cinque Anelli”, quello che molti hanno raccontato come un altro gioco LCG della Fantasy Flight. E con questo approccio, da giocatore “che ha sentito dire”, e quindi si vanta di sapere tutto, mi sono seduto al tavolo. Ma sono bastati pochi turni di gioco per accendere la scimmia maledetta, e sentirmi un completo idiota…

wendake

Wendake: gli Indiani d’America sbarcano ad Essen

di Sara “Miss Meeple” Trecate

L’accoppiata Post Scriptum / Placentia Games ha un nuovo asso nella manica da giocare alla prossima fiera di Essen: si chiama Wendake e finalmente approderà sui nostri tavoli dopo una fortunata campagna Kickstarter conclusasi a luglio.

Il progetto originario portava il nome Grandi Laghi, e la storia ci insegna che proprio in quella zona, nel XVIII secolo vivevano svariate tribù. Quella di cui rivivremo le gesta è la tribù dei Wyandot, molto legata alla terra e ai suoi frutti. I Wyandot lo chiamavano Wendake, il loro prezioso territorio, e così è intitolato il gioco che vi presentiamo.

Merlin, nel regno di re Feldù

di Daniel “Renberche”

Re Artù è alla ricerca di un successore, e aiutato da Merlino scruta i cavalieri candidati seduti nella Tavola Rotonda. C’è quello che mescola puzzle di tessere con piazzamento lavoratori, quello polacco che manda la gente in isole deserte e su Marte e in fondo, seduti uno a fianco all’altro, il cavaliere alto dalla testa lucente, il mago del dado e vicino alla sua destra quello dove tutta ruota attorno a una rondella, mentre alla sua sinistra un figuro meno noto al pubblico di quanto non lo siano i suoi giochi. Chi verrà scelto?

Time of Crisis Dicecraft#14

di Luca “Maledice”

Time of Crisis è dei tanti giochi provati quest’anno, un gioiello meraviglioso della GMT (e sempre caro mi fu quel ormai introvabile Specie Dominanti). Stiamo parlando di un gioco da veri Hardcore Game, senza ma e senza se. Quindi scordateci partite da poche ore e minuti rilassati. Qui si combatte, non solo sul campo di battaglia ma anche in senato e nelle strade dell’impero. Infatti ci troviamo in uno dei periodi più difficili della storia Romana, dove le provincie minacciate dalle continue invasioni barbariche e guerre civili, pesano sulla totale assenza di una figura forte imperiale, portando Roma a tremare, spianando la strada alla sua caduta. Troveremo dadi e deck-building in questo nuovo Dicecraft. Buona Visione….

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD