04#Dicecraft: Heldentaufe

di Luca “Maledice79” Lanara Heldentaufe Per dimostrare di essere degni di essere un membro del consiglio dell’Eroe la strada non è facile qua a Taora. Bisogna armarsi, raccogliere risorse, diventare esperti artigiani per More »

Miniboard #4: Aya

di Luca “Maledice” Lanara Aya E finalmente arriva Aya! Gioco che avevamo visto in quel di Modena in un area segretissima che si presenta come un titolo cooperativo veramente divertente e originale, con More »

La progettazione dei giochi da tavolo – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin La progettazione dei giochi da tavolo Confesso che non è la mia situazione ottimale recensire un libro, nella mia “carriera” da recensore mi è capitato una volta sola More »

Miniboard #3: Coloretto

Di Luca”Maledice79″ Lanara Coloretto E’ dagli albori dei tempi che si parla di Coloretto  ma quanti di voi hanno giocato a questo filler targato Abacus Spiele? Eccolo allora in tutto il suo splendore More »

The Castles of Burgundy – Recensione

di Sara “Miss Meeple” Trecate The Castles of Burgundy Introduzione Risale al 2011 l’uscita di The Castles of Burgundy di Stefan Feld, gioco tutt’oggi molto apprezzato, che ci riporta indietro nel tempo, precisamente More »

 
Heldentaufe

04#Dicecraft: Heldentaufe

di Luca “Maledice79” Lanara Heldentaufe

Per dimostrare di essere degni di essere un membro del consiglio dell’Eroe la strada non è facile qua a Taora. Bisogna armarsi, raccogliere risorse, diventare esperti artigiani per l’alto di scopo di collezionare denti d’oro. Per farlo potete optare per il ragionamento o per la forza bruta, in entrambi casi, bisogna ricordare che questo mondo vive due realtà. Una amichevole e pacifico pianeta e un sottosuolo malvagio e subdolo degno di Game of Throne. Buona Visione….

pic2974791_md

Mistborn: House War – una nuova trasposizione

Di Alberto “Doc” Mistborn: House War

Molti sono i titoli di ispirazione cinematografica che hanno visto portare le gesta di tanti beniamini del grande schermo sui nostri tavoli. Ma non sono mancate nemmeno le conversioni di saghe direttamente tratte da romanzi famosi, vedi in primis Il trono di spade, o da altri meno conosciuti come The Lord of the Ice Garden. Ultima, fra queste trasposizioni,  è quella di una trilogia che compie ormai 10 anni dalla sua prima pubblicazione e che ha avuto una buona dose di fan in tutto il mondo:  Mistborn. Vediamo allora come il libro è stato reso gioco in questo Mistborn: House War.

Gondola_bgg

Tutti in laguna con Gondola!

di Daniel “Renberche”

Appena vista l’uscita di questo gioco non ho potuto fare a meno di scaricarmi il regolamento e di immergermi nella lettura, tra l’altro un’ immersione fino alle caviglie visto che il regolamento consta di sole cinque pagine. Sapevo già dalla scatola che la scelta del gioco non era condivisa, che il Doc mi avrebbe guardato scuotendo la testa mentre Canopus avrebbe esclamato “ma perché con tutti i titoli che ci sono proprio di quello dovevi prenderti il regolamento”. Ma vivendo a due passi dalla laguna di Venezia non potevo lasciare fuori questo titolo dalla bacheca di Gioconauta. Che poi alla fine come sarà?

Ps: dato che questo è il mio terzo articolo consecutivo, tranquillizzo che non ho effettuato alcun colpo di stato ludico ma che semplicemente sto dando tregua ai nauti dopo una mia forzata pausa. Nei prossimi giorni torneranno articoli con altre firme.

Cosmic Balance

Il giusto equilibrio tra inferno e paradiso? Cosmic Balance è la soluzione

di Daniel “Renberche”

Nel gioco che che andrò a descrivere non solo avrete a disposizione dei poveri mortali da inviare a combattere per la vostra gloria ma viepiù la possibilità di scegliere se spedirli, una volta morti, nel caldo inferno o nel tiepido paradiso, bilanciando, in tutti i sensi, le anime defunte. E pensare che alla fine fanno la guerra per dei miseri territori! Per scoprire come ottenere questo potere non vi resta che leggere il resto dell’articolo e, al solito, buona lettura!

Cantankerous Cats

Cantankerous Cats, non aprite quel trasportino

di Daniel “Renberche”

Quale animale migliore al mondo del gatto? Rilassante al tatto, gradevole alla vista, simpatico nei gesti, menefreghista al punto giusto e, a detta di qualche vicentino, gustoso. Ovviamente gli vengono perdonate anche le marachelle che ogni tanto combina, come distruggere le tappezzerie di casa o squartare braccia con le sue unghiette. Per una volta potete voi mettervi nei panni di un tenero micione, nel tentativo di conquistare l’animo del vostro ospite umano (perché i gatti non hanno padroni), a colpi di fusa e mangiate di pesci rossi.

aya

Miniboard #4: Aya

di Luca “Maledice” Lanara Aya

E finalmente arriva Aya! Gioco che avevamo visto in quel di Modena in un area segretissima che si presenta come un titolo cooperativo veramente divertente e originale, con dei materiali davvero unici. Si esplora un fiume misterioso a caccia di fotografie, ma bisogna stare attenti perché il fiume potrebbe crollarvi letteralmente addosso. Buona Visione..

maxresdefault

Spiel des Jahres 2016: chi dovrebbe vincere?

di Alberto “Doc” Spiel des Jahres 2016

come alcuni di voi avranno immaginato, gli approfondimenti fatti in questi ultimi giorni sui titoli in nomination per lo Spiel des Jahres 2016 erano preparatori per poter arrivare ad un pezzo che ci permettesse di confrontarli con un minimo di consapevolezza in più. Codenames, Imhotep e Karuba si sono dimostrati tutti con delle qualità idonee per conseguire questo riconoscimento, ma se li poniamo uno di fianco all’altro, chi dovrebbe risultare il vincitore? Proviamo a capirlo.

copertina robinson crusoe

Robinson Crusoe alla ricerca del Dr. Livingstone con un libro-game

di Marco “alkyla” Oliva

E’ il 1871. Alcuni anni fa il famoso scienziato David Livingstone ed i membri della sua spedizione, si sono persi nel cuore dell’Africa. Dopo sei anni, le persone di tutto il mondo civilizzato ricevono una lettera dallo scienziato, che scrive di essere malridotto, gravemente malato e dice addio al mondo. Una missione di soccorso viene organizzata immediatamente. Lo scienziato deve essere trovato e tratto in salvo. Questo è il vostro compito!

Non potevo scegliere parole migliori di quelle con le quali lo stesso autore Ignacy Trzewiczek introduce Tracing Doctor Livingstone, l’ottavo scenario ufficiale del cooperativo Robinson Crusoe: Adventure on the Cursed Island, nel quale ultimamente noi Gioconauti ci siamo imbattuti più volte con piacere. Se non lo avete ancora provato, ecco perché è importante portarlo alla vostra attenzione.

pic2727088_md

Karuba: esploratori in cerca di tesori nascosti

di Alberto “Doc” Karuba

Sempre in ottica Spiel des Jahres 2016, dopo aver approfondito giorni fa Imhotep, oggi ci dedichiamo al terzo e ultimo gioco in nomination per ricevere l’ambito riconoscimento. Il prodotto in questione è  Karuba e la sorpresa (almeno per quanto mi riguarda lo è) è che questo prodotto esce sotto il marchio di HABA, la nota casa editrice votata da sempre ai giochi per bambini. In questi ultimi anni però la casa tedesca sembra volersi spingere oltre il suo consueto target di pubblico con nuove proposte orientate alle famiglie e arrivare in finale così da subito ci fa capire che sembrano essere già sulla buona strada. Ma torniamo a Karuba e scopriamo cosa si cela al suo interno.

La progettazione dei giochi da tavolo

La progettazione dei giochi da tavolo – Recensione

di Davide “Canopus” Tommasin La progettazione dei giochi da tavolo

Confesso che non è la mia situazione ottimale recensire un libro, nella mia “carriera” da recensore mi è capitato una volta sola ed era un caso piuttosto “ludico”. Ma dato che l’autore è il nostro Walter “Plautus” Nuccio: il nauta che cura la rubrica “La parola al design” dedicata al game design; ho voluto dedicarmi al suo lavoro per esprimere la mia opinione nel modo più imparziale possibile. Prima di proseguire, vorrei fare una premessa, come dice il titolo stesso “La progettazione dei giochi da tavolo” è un libro che come target principale mira ai game designer, o aspiranti tali, e in seconda battuta agli appassionati di giochi. Io parlerò di questo libro in quanto grande appassionato.

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD